Connect
To Top

SBK Portimao-Portogallo 2012: presentazione gara, orari e programmazione TV

Sullo spettacolare circuito dell’Algarve, parte la volata per il titolo 2012 tra Biaggi e Melandri. Sykes in agguato, è  pronto ad approfittarne. Orari dirette TV di SuperPole e Gare, introduzione al Week-end e spiegazione del circuito.

In Portogallo, i due contendenti al titolo si presentano distanziati da soli 9,5 punti, con Max che  comanda davanti a Marco. Una situazione di classifica figlia soprattutto degli errori del Nurburgring, che hanno rimesso le cose a posto per il campione romano: doppia caduta di Melandri e la vittoria in Gara 1 di Biaggi (seguita però dallo scivolone nella seconda frazione). Situazione che tiene a galla Sykes e la Kawasaki, ora distanziati di 26,5 dal duo italiano. Prima di proseguire con l’analisi pre-gaga, diamo uno sguardo agli orari del week-end

[divider]

Orari e programmazione TV SBK Portimao 2012

Sabato 22 Settembre 2012

  • ore 10.45 – SuperBike — Qualifica 2 – Diretta La7
  • ore 13.45 – SuperBike — Prove libere 2
  • ORE 15.00 – SUPERBIKE – SUPERPOLE – DIRETTA LA7

Domenica 23 Settembre 2012

  • ore 09.20 – SuperBike —  Warm up
  • ORE 12.00 – SUPERBIKE — GARA 1 – DIRETTA LA7
  • ORE 15.30 – SUPERBIKE — GARA 2 – DIRETTA LA7


 [divider]

 Un campionato ancora apertissimo, con 3 piloti distanziati da una manciata di punti. Per esperienza e situazione tecnica, sia Melandri che Biaggi appaiono sullo stesso livello. Non esiste un favorito. Tutto dipenderà dai nervi saldi e da come verranno gestite eventuali situazioni critiche. Il pilota romano ha dilapidato il buon vantaggio accumulato fino a Misano con “zeri” pesantissimi, e gare incolori. Con la RSV4 in affanno, Biaggi ha avuto difficoltà a gestire il vantaggio. Melandri ne ha saputo approfittare in modo superbo, portandosi al comando in classifica, per poi però sciupare tutto con le due sciagurate gare del “Ring”, subendo così il controsorpasso del pilota Aprilia.

Una situazione altalenante che tiene a galla Sykes e la Ninja. Il duo “Verde”, si è sempre dimostrato velocissimo sul giro secco, per poi perdersi in gara, causa i cronici problemi di trazione della ZX-10R. Tom ha espresso un buon potenziale quest’anno, ma la moto non sempre lo ha assecondato. Il posteriore della Ninja soffre il caldo, e questa situazione ha più volte fatto sfumare piazzamenti da podio e punti preziosissimi. Nonostante ciò, ha ancora molto da dire… nulla è da dare per scontato. Tutto dipenderà da come si presenterà la Ninja sul difficile tracciato portoghese. E qualcuno, ad Akashi, forse si starà mordendo le mani!

La pista

L’Autodromo Internacional do Algarve”, è situato nell’omonima regione del Portogallo, presso la cittadina di Portimao. Inaugurato nel 2008, ha debuttato come circuito mondiale a Novembre dello stesso anno, ospitando l’ultimo appuntamento del mondiale Superbike. Si è subito imposta come uno dei migliori tracciati a livello mondiale: caratterizzato da numerosi saliscendi, con 6 curve a sinistra e 9 a destra e una lunghezza di ben 4.692 m, rappresenta un banco difficile per la ciclistica delle moto, oltre a premiare i piloti a più elevato tasso tecnico.

Di seguito, un video che illustra meglio le caratteristiche del tracciato


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in SuperBike