Connect
To Top

Risultati SBK Kyalami Gara2: vittoria di Haslam. Secondo Rea, terzo Max Biaggi


Quintetto d’archi per una sinfonia di campioni: Haslam, Rea, Biaggi, Crutchlow e Checa… e tutto il resto è noia. Colpi di scena a ripetizione nella seconda manche del GP del sudafrica. QUI i risultati di Gara1

Incredibile vittoria in Gara 2 per Leon Haslam conquistata con un sorpasso da manuale ai danni del connazionale Rea dopo un lunghissimo tira e molla che ha visto il due inglesi impegnati in un duello all’ultimo sangue con Max Biaggi come terzo incomodo. Sorpassi, capovolgimenti di fronte, allunghi, staccate al limite, i tre sono stati perennemente in bagarre senza mollare il colpo per un istante, con Rea, fino alla fine, papabile vincitore. Poi Haslam dice no, lo infila, e arrivederci e grazie, allungando con rabbia fino alla vittoria finale. A seguire un Max Biaggi sempre battagliero che però non è riuscito a trovare il guizzo vincente nel finale. Alle spalle dei 3, spettatori privilegiati di questo scontro tra titani, Crutclow e Checa. Dopodiché, il vuoto, con Toseland, sesto, distaccato in maniera imbarazzante.  Ma vediamo i primi 8 a tagliare il traguardo:

  • HASLAM
  • REA
  • BIAGGI
  • CRUTCHLOW
  • CHECA
  • TOSELAND
  • CORSER
  • FABRIZIO

Migliora la BMW in Gara2 con Troy Corser che ritrova la verve degli ultimi GP e riesce a portare a casa un risultato utile dopo la prestazione pallida della prima manche. Michel Fabrizio, invece, dopo l’incredibile vittoria in Gara1 termina ottavo in evidente affanno: misteri del box Xerox!

In chiave mondiale, la vittoria di Haslam consente all’inglese di allungare su Biaggi che a questo punto dovrà preparare con grande cura il prossimo appuntamento negli USA, pena vedersi sfuggire via le possibilità di recupero.

A proposito, qualcuno ha visto che fine ha fatto Nori Haga? Parebbe che il giapponese sia riuscito  (anche se di poco) a migliorare il pessimo risultato di Gara1.  Scopriamolo insieme dall’elenco completo dell’ordine d’arrivo

ORDINE D’ARRIVO GARA2

  • Leon Haslam(Team Suzuki Alstare) 39’52.870
  • Jonathan Rea(HANNspree Ten Kate Honda) 39’53.392
  • Max Biaggi(Aprilia Alitalia Racing) 39’53.471
  • Cal Crutchlow(Yamaha Sterilgarda Team) 39’53.861
  • Carlos Checa(Althea Racing) 39’54.349
  • James Toseland(Yamaha Sterilgarda Team) 40’06.194
  • Troy Corser(BMW Motorrad Motorsport) 40’06.610
  • Michel Fabrizio(Ducati Xerox Team) 40’07.120
  • Jakub Smrz(Team PATA B&G Racing) 40’08.060
  • Noriyuki Haga(Ducati Xerox Team) 40’09.660
  • Ruben Xaus(BMW Motorrad Motorsport) 40’13.971
  • Luca Scassa(Supersonic Racing Team) 40’15.540
  • Shane Byrne(Althea Racing) 40’17.376
  • Tom Sykes(Kawasaki Racing Team) 40’24.171
  • Sylvain Guintoli(Team Suzuki Alstare) 40’24.706
  • Chris Vermeulen(Kawasaki Racing Team) 40’26.580
  • Max Neukirchner(HANNspree Ten Kate Honda) 40’28.073
  • Broc Parkes(ECHO CRS Honda) 40’48.799
  • Roger Lee Hayden(Team Pedercini) 40’48.944
  • Matteo Baiocco(Team Pedercini) 41’01.351
  • RT. Leon Camier(Aprilia Alitalia Racing) 28’37.982
  • RT. Sheridan Morais(EmTek Racing) 16’47.752


1 Comment

  1. Duca Rosso

    2010/05/17 at 7:08 AM

    Gara 1 è stata così e così, ma Gara 2 è stata davvero bella. Complimenti a tutti e 3/5 con Haslam e Rea che hanno fatto vedere un gran bel motociclismo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in SuperBike