Connect
To Top

SuperBike Jerez: Sykes il Campione del mondo, Laverty il Campione del giorno!

Tom Sykes riporta il titolo piloti in Kawasaki nella domenica di Jerez dominata da un grande Eugene Laverty che, con una doppietta, consegna il titolo costruttori all’Aprilia. Dichiarazioni e risultati Gara1 e Gara2

Con le due manche sul circuito di Jerez, si chiude la stagione SBK 2013, che incorona Tom Sykes Campione del Mondo, dopo il titolo sfiorato lo scorso anno. Un campione che si è fatto amare dal grande pubblico, grazie alla sua generosità, al manico micidiale – soprattutto sul giro secco – e a quella voglia di tingere di Verde l’universo SuperBike a distanza di vent’anni (era il 1993, quando Scott Russel faceva brillare, per l’ultima volta, la stella di Akashi). È bastato il terzo gradino dl podio in Gara 1 per garantire a Tom la matematica gloria. Ecco cosa dichiara il Rider a fine giornata:

“Le parole non possono descrivere il mio stato d’animo. Già da Magny Cours ho iniziato a sognare, e avevo la pelle d’oca al pensiero di poter diventare campione del mondo. Ma era forse il 2% di quello che sento ora, dopo aver vinto il titolo. In Gara Due era mia intenzione di fare bene (…) ma credo che quella fosse la gara di Eugene, anche se la mia Ninja ZX – 10R funzionava molto bene. Tutto considerato devo essere davvero felice oggi. Campione del mondo, podio nelle gare, ed è stato un vero piacere correre con questi ragazzi, quest’anno. E ‘ stato un bene per il campionato che si sia deciso tutto all’ultima gara, soprattutto su questo bel circuito, con tutti questi appassionati. La mia squadra è in gran parte spagnola, quindi è una gara di casa per loro.”

Sykes

E come sottolinea giustamente Tom, nonostante i suoi due podi, per quanto riguarda le gare oggi è stata la giornata di Eugene Laverty. Splendida doppietta per il nordirlandese, con tanto di sorpasso spettacolare, nel finale del primo round, ai danni di un Melandri basito e sconfitto.

Onore quindi ad Eugene, un pilota forte e talentuoso che, con qualche grattacapo in meno, avrebbe potuto forse lottare in maniera diversa per la conquista del mondiale piloti. Ad ogni modo, le gesta di Laverty e Guintoli regalano ad Aprilia il Mondiale Costruttori 2013, il 5° per la Casa di Noale.

1.ApriliaRacing_Laverty_win

A seguire, i risultati finali di Gara 1 e Gara 2

GARA 1

01- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – 21 giri in 36’00.919
02- Marco Melandri – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR – + 0.218
03- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 6.681
04- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 9.327
05- Toni Elias – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory – + 20.446
06- Davide Giugliano – Althea Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 27.633
07- Chaz Davies – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR – + 28.621
08- Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 29.548
09- Xavi Forés – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 29.964
10- Mark Aitchison – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 36.981
11- Jules Cluzel – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 37.008
12- Sylvain Barrier – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR – + 43.179
13- Ayrton Badovini – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 47.260
14- Max Neukirchner – MR Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 52.154
15- Lorenzo Lanzi – Mesaroli Transports A.S. – Ducati 1098R – + 52.912
16- Federico Sandi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 54.414
17- Michel Fabrizio – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 1’02.109
18- Broc Parkes – Monster Energy Yamaha YART – Yamaha YZF R1 – + 1’02.568
19- Vittorio Iannuzzo – Grillini Dentalmatic SBK – BMW S1000RR – a 6 giri

GARA 2

01- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – 21 giri in 36’05.989
02- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 2.711
03- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 5.710
04- Toni Elias – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory – + 15.509
05- Chaz Davies – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR – + 21.830
06- Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 26.558
07- Lorenzo Lanzi – Mesaroli Transports A.S. – Ducati 1098R – + 30.840
08- Jules Cluzel – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 33.056
09- Mark Aitchison – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 36.299
10- Davide Giugliano – Althea Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 40.867
11- Max Neukirchner – MR Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 44.308
12- Broc Parkes – Monster Energy Yamaha YART – Yamaha YZF R1 – + 52.483
13- Sylvain Barrier – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR – + 53.674
14- Michel Fabrizio – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 1’20.316
15- Federico Sandi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – a 3 giri

2 Comments

  1. Mario Ciaravolo

    2013/10/20 at 6:17 PM

    Trovate un Team a Laverty!

  2. Giorgio Mannella

    2013/10/20 at 6:39 PM

    Melandri non si merita il posto di Laverty in aprilia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in SuperBike