Connect
To Top

SBK Test Jerez 2014, Giugliano: “progressi importanti con la Panigale”

Il Team Ducati lascia soddisfatta Jerez dopo i 3 giorni di Test in vista di Aragon SBK 2014. Agguerritissimi Giugliano e Davies in sella alla Panigale. Il commento dei due Riders

[divider]

Squadra ufficiale, e team di sviluppo Ducati, sono stati impegnati a Jerez nella 3 giorni di test organizzata tra la prima gara di Phillip Island e la prossima di Aragon, il 13 aprile. Tanto il lavoro tra i cordoli per Giugliano e Davies,  che hanno spremuto a fondo la Panigale con ottimi riscontri. Entrambi i piloti sono riusciti a migliorare il loro primato assoluto sul circuito spagnolo ed è stato il pilota romano Davide Giugliano a far registrare il miglior giro “ufficioso” di 1’40.1 con copertura da qualifica e 1’41.0 con copertura da gara, mentre il ‘best’ di Davies è stato 1’40.7 con copertura da qualifica e 1’41.4 con copertura da gara.

Davide Giugliano

“Abbiamo eseguito molte prove di elettronica e di ciclistica che mi hanno portato ad un risultato molto positivo su un circuito che non era nelle migliori condizioni di grip. La cosa più importante è che oltre all’ottimo tempo siamo tornati in moto dopo un mese e ho ripreso subito fiducia con la moto. Sono fiducioso perché ogni volta che salgo sulla Panigale facciamo progressi importanti e l’affiatamento con la squadra è totale e mi danno sempre quello che mi serve.”

Chaz Davies

“I test sono stati molto utili, soprattutto dopo la pausa di oltre un mese. Sono riuscito a migliorare i miei riferimenti qui a Jerez e, altrettanto importante, sono riuscito ad essere molto costante. Abbiamo lavorato sulla nuova elettronica e sul setup della moto e sono soddisfatto di come la mia Panigale si comporta specialmente sull’anteriore.”

Ernesto Marinelli

“Sono stati tre giorni molto utili e intensi ed i progressi fatti ci danno grande fiducia per i prossimi eventi. I piloti e tutto il team hanno lavorato molto bene e nonostante la pioggia di oggi siamo riusciti a concludere tutto il lavoro che ci eravamo prefissati. I tempi sono stati soddisfacenti e questo dovrebbe darci una buona base per la prossima gara di Aragón che per noi è sempre stato un circuito difficile.”


1 Comment

  1. Pingback: Moto 3 2014, Guareschi Sky Racing Team: “Siamo tra i protagonisti” | motoalert.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in SuperBike