Connect
To Top

SBK 2014: Honda testerà a Jerez il gene della velocità

Honda Pata si domanda se il gene della velocità esista e si si tramandi di padre in figlio. I piccoli Haslam e Rea impegnati in un “test” in pista a Jerez.

[divider]

Honda_Pata

Un comunicato in bilico tra il pesce d’aprile e la “simpatica trovata”, quello giunto stamani in Redazione. Il team Pata Honda, impegnato nella 3 giorni di TEST sul circuito spagnolo di Jerez, schiera tra i cordoli i piccoli Max Haslam e Rea Jake, rispettivamente figli di Leon e Jonathan, per scoprire se l’istinto per la velocità si trasmetta geneticamente. L’esperimento – o qualunque cosa abbiano in mente dalle parti del Team Pata Honda – è annunciato per domani, durante l’ultima giornata. Il perché di tutto questo, ce lo spiega – piuttosto ironicamente – Pieter Breddels, responsabile dello sviluppo giovanile:

“Con i piloti del campionato del mondo apparentemente sempre più giovani ogni anno – come anche i poliziotti, in realtà – abbiamo deciso che dobbiamo investire nei giovani. Il padre di Jonathan ha corso e vinto un TT, e il papà di Leon era piuttosto veloce, troppo, quindi deve assolutamente essere un fatto genetico. Se così non fosse, stiamo per assistere ad un qualcosa di un po’ sciocco,  ma i ragazzi si certo si divertiranno.”


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in SuperBike