Connect
To Top

Prova Honda MSX 125: per ragazzi di tutte le età

Divertente, parca nei consumi e a prova di traffico. Il Test della MSX 125, per scoprire pregi, difetti e caratteristiche dinamiche della Mini Fun Bike targata Honda, in vendita a 3.100 euro nelle colorazioni nera e bianca. Caratteristiche tecniche e Foto-Gallery.

[divider]

Vi starete chiedendo cosa ci fa un uomo grande e grosso su una moto così piccola. Ed è la stessa cosa che mi sono chiesto anch’io al momento di inforcare la spigliata MSX 125, nuova proposta Honda per i giovanissimi appassionati di Urban Fun-Bike. Poi la risposta l’ho trovata… ma ve la darò alla fine.
Insomma, c’erano una volta 100% Brumotti e la sua bici… da oggi, invece, “a bombazza” ci vai così…

[divider]

DESIGN E FILOSOFIA DEL MEZZO

Test MSX 125 1

C’era una volta… in Giappone

Il look è modernissimo, ma la storia di questo mezzo parte da lontano, da quel Honda Monkey che esordì negli anni 60 e che oggi è un oggetto di culto tra gli appassionati, soprattutto del sol levante, che si divertono in customizzazioni eccentriche e variegate. Di fatto, il Monkey era il classico “mezzo da Camper”, piccolo e leggero, capace di seguirti ovunque. Passano gli anni, cambiano le mode, ed ecco che per il “vecchio” Monkey (poi nel tempo diventato Dax e Ape), si apre una nuova stagione. Honda MSX 125, piccolo, leggero, ruote da 12’’ pollici, panciute, capaci di andare ovunque, è pronto ad invadere le nostre metropoli. Pensato per i giovanissimi, stuzzica la fantasia anche dei più grandi.

030_Honda_ambience

Un po’ di numeri. Per esempio, 63.2 Km/l

Tutto, su MSX 125, è improntato alla massima semplicità. E se il motore non è altro che una ottimizzazione rivisitata dell’indistruttibile monocilindrico raffreddato ad aria che equipaggia questo modello da secoli (si fa per dire), poi a vedere bene scopri che questa è la prima Honda da 125 cm3 a ricevere una forcella a steli rovesciati. Insomma, tradizione e innovazione, un cocktail che difficilmente riesce male. Adesso diamo un po’ di numeri: i cavalli sono 10, a 7.000 giri/min, mentre la coppia massima è di 10.9 Nm a 5.500 giri. I consumi dichiarati da Honda parlano di 63.2 Km/l a 60 Km/h costanti. Che è un po’ come dire tutto e non dire nulla, ma – a fine test – di fatto la lancetta del carburante (il serbatoio contiene 5.5 litri) aveva scalato appena una tacca. Quindi, numeri a parte, i consumi sono apparsi davvero irrisori.

Fattore leggerezza

Honda MSX 125 è leggerissimo. Con 101 Kg circa di peso, lo alzi in due e lo appendi al muro (ok, due belli forti). Leggerezza che si apprezza su strada, in città, soprattutto nel traffico più convulso dove puoi letteralmente sollevare a mano l’anteriore e metterlo dove ti pare. Ma non occorre, perché il mix tra raggio di sterzo, altezza sella a soli 765mm, e peso piuma producono un risultato micidiale tra le macchine in coda… e addio traffico!

Dati tecnici

Qualcosa l’abbiamo già accennata. Aggiungiamo un bel disco anteriore da 220mm (più che adeguato alle potenze in campo), un disco posteriore da 190mm (che con un bel “pestone” da le sue soddisfazioni), una solida forcella rovesciata da 31mm e un mono posteriore collegato al forcellone. Il resto lo trovate nella dettagliata scheda tecnica in coda al Test.

[divider]

SALTIAMO IN SELLA

Test MSX 125 5

Ho un “affarino” tra le gambe

OK, detto così suona un po’ male. Ma è proprio quello che avverti quando ci sali sopra per la prima volta. Lo fai dondolare un po’, da una parte all’altra, poi ti lasci andare abbassandoti sulla sella, abbastanza comoda per uno, un po’ sacrificata in coppia. La posizione di guida è col busto dritto, quasi sopra al manubrio, come su un mini motard.

Non solo agile…

Se in fondo, l’estrema agilità è una cosa che ti aspetti, a colpire positivamente sono invece rigore direzionale e stabilità. Nonostante la leggerezza, le quote ciclistiche indovinate, e il buon equilibrio della componentistica, consentono di piegare in tutta sicurezza, anche in velocità, senza reazioni nervose o indesiderate. E a proposito di velocità, diciamo che in pianura, di slancio, si colgono i 100 Km/h di strumento senza problemi.

Spremilo come un limone

Honda MSX125 da il meglio di sé quando gira alto. E così ti ritrovi a spremere tutti e quattro i rapporti del cambio fino in fondo. Lui accetta di buon grado, e proprio il fatto che in certe occasioni ne vorresti di più, è la conferma di una ciclistica robusta che regge bene agli strapazzi. Lanciata senza pietà, su e giù per gli scalini di uno Skate Park (dove siamo stati a valutare le doti più ludiche del mezzo), la forcella, anche quando compressa allo spasimo, sembrava dire “tranquillo, fai pure… io ci sono!”.

In linea con le caratteristiche del mezzo, quindi, pochi i nei riscontrati sul piano dinamico, con menzioni di lode per ciclistica e comfort/abitabilità (io, un metro e ottanta, non ho avvertito indolenzimenti di sorta a fine prova). A moto ferma, invece, si fa apprezzare poco il cavalletto, scomodo da azionare e che in un paio di occasioni è rimasto fermo “a metà strada”. Ottima, infine, la qualità percepita, con plastiche ben realizzate e una buona sensazione di solidità.

[divider]

CONCLUSIONI

Test MSX 125 17

Ed ecco la risposta al quesito iniziale: sapete cosa ci fa un uomo grande e grosso su una moto così piccola? Si diverte proprio come un ragazzino!

Honda ha pensato a questo MSX 125 come a un mezzo sbarazzino e divertente, perfetto in città, che può diventare anche uno “sfizio” per adulti, magari al mare o in vacanza. Tante le possibilità di sbizzarrirsi col tuning, grazie anche alle plastiche multicolore sostituibili che invitano alla personalizzazione. Trovate Honda MSX 125 nelle concessionarie della Casa Giapponese al prezzo di 3.100 Euro.

[review] [box type=”shadow” ]

Abbigliamento Tecnico della Prova

GIUBBOTTO: DAINESE G-Xantum D-Dray (perfetto compagno di viaggio, e su percorsi di tutti i giorni, offre comfort, sicurezza ed un ottimo isolamento dalle intemperie, in inverno, e aerazione efficace, d’estate)

CASCO: AGV Grid Agostini replica (integrale, dal taglio Racing, si adatta anche all’utilizzo quotidiano, grazie alle ottime  doti di comfort. Caratterizzato da un’elevata qualità costruttiva, garantisce standard di sicurezza al Top della categoria);

GUANTI: IXON RS Rain HP (dal taglio medio, sono dotati di un particolare trattamento che li rende caldi e idrorepellenti, ma poco ingombranti, e quindi molto comodi da indossare, senza essere d’intralcio alla guida).

SCARPE MOTO: STYLMARTIN Miami  (interessantissima soluzione per tutti coloro che sono alla ricerca di una calzatura “casual” e protettiva, da utilizzare in moto o scooter negli spostamenti urbani)

[/box] [toggle title=”Scheda Tecnica” state=”close” ]

PROPULSORE

Tipo Monocilindrico, 2 valvole, raffreddato ad aria
Cilindrata 124,9 cc
Alesaggio x Corsa 52,4 mm x 57,9 mm
Rapporto di compressione 9,3 : 1
Potenza massima 7,2 Kw (10 CV) @ 7.000 giri/min
Coppia massima 10,9 Nm a 5.500 giri/min
Capacità olio 1,1 litri

ALIMENTAZIONE

Carburazione Iniezione elettronica PGM-FI
Capacità serbatoio 5,5 litri

IMPIANTO ELETTRICO

Avviamento Elettrico
Capacità batteria 12V 3.5AH
Potenza alternatore 160W a 5.000 giri/min

TRASMISSIONE

Frizione Multidisco in bagno d’olio
Tipo di cambio Manuale a 4 rapporti
Trasmissione finale A catena

TELAIO

Tipo Monotrave dorsale in acciaio

CICLISTICA

(LxLxA)Dimensioni 1.760 x 755 x 1.010 mm
Interasse 1.200 mm
Inclinazione cannotto di sterzo 25°
Avancorsa 81 mm
Altezza della sella 765 mm
Altezza da terra 160 mm
Peso in ordine di marcia Con il pieno di benzina 101,7 Kg
Raggio di sterzata 1,9 m

SOSPENSIONI

Anteriore Forcella rovesciata, steli da 31mm
Posteriore Monoammortizzatore, forcellone scatolato in acciaio

RUOTE

Anteriore In alluminio pressofuso, razze a Y
Posteriore In alluminio pressofuso, razze a Y

CERCHI

Anteriore 12 x MT 2.50
Posteriore 12 x MT 2.50

PNEUMATICI

Anteriore 120/70-12
Posteriore 130/70-12

FRENI

Anteriore Disco da 220 mm con pinza a due pistoncini
Posteriore Disco da 190 mm con pinza a singolo pistoncino
[/toggle]

4 Comments

  1. Lorenzo Larranzio

    2013/06/09 at 3:50 PM

    fortissima. sembra una pit bike con targa per andarci per strada

  2. Pingback: Honda MSX 125 by Ermax

  3. Pingback: Honda MSX 125: è boom di vendite negli USA

  4. Pingback: Kawasaki KSR Pro 2014: nano-divertimento irresistibile

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in prove