Connect
To Top

SBK: conclusa la Due Giorni di Test a Portimao


Michel_Fabrizio

Si è conclusa ieri pomeriggio la 2 giorni di Test privati sul circuito di Portimao. Stupiscono tutti i giovani: Rea, Camier, Haslam, passando per Fabrizio che mette dietro costantemente il suo Caposquadra Noriuky Haga, ancora scosso dalla “giornataccia” di Domenica. Bene il duo Yamaha con Toseland, settimo, ripresosi bene dopo il primo giorno durante il quale ha un po’ sofferto il passaggio alla R1, più pesante di una Gp, e il tracciato portoghese sul quale l’inglese non aveva mai girato. Stupefacente, invece, il suo compagno di Team, Cal Crutchlow, che chiude questa 2 giorni addirittura in terza posizione!


Bene anche i test per Aprilia, che avendo portato qua molti nuovi componenti da provare, piazza Biaggi (ottimo) quinto e  Camier, subito dietro, sesto. Suzuki “a Box blindati”, invece, e con tante novità da provare anche lei. In particolare la sofisticatissima centralina Marelli MHT, già utilizzata con successo in casa Yamaha sia in Gp che in SBK. La moto vola nelle mani dell’ottimo Leon Haslam, che chiude 4°, mentre è solo undicesimo Guintoli.

Da segnalare, poi, il ritorno in sella del simpaticissimo pilota Francese Regis Laconi dopo il  bruttissimo incidente occorsogli quest’anno (ha compiuto qualche giro con la Ducati Dfx), e il  il ritiro definitivo dalle gare dell’ancora giovane pilota giapponese S.Nakano (33 anni), a causa (sembrerebbe) di un fastidioso dolore al collo che gli impedisce di guidare al meglio.

Di seguito la tabella tempi:

1. Jonathan Rea (Honda) 1’41.878;
2. Michel Fabrizio (Ducati 1’41.992;
3.Cal Crutchlow (Yamaha) 1’42.115;
4. Leon Haslam (Suzuki) 1’42.251;
5. Max Biaggi (Aprilia) 1’42.710;
6. Leon Camier (Aprilia) 1’42.790;
7. James Toseland (Yamaha) 1’43.147;
8. Noriyuki Haga (Ducati) 1’43.098;
9. Carlos Checa (Ducati) 1’43.425;
10. Max Neukirchner (Honda) 1’43.549;
11. Sylvain Guintoli (Suzuki) 1’43.612;
12. Joan Lascorz (Kawasaki) 1’43.902;
13. Javier Fores (Ducati) 1’44.413;
14. Tom Sykes (Kawasaki) 1’44.900;
15. Vittorio Ianuzzo (Honda) 1’44.908;
16. Alex Hofmann 1’45.500;
17. Regis Laconi (Ducati) 1’46.458.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Competizioni