Connect
To Top

SBIK E: la superbike elettrica secondo Sak_Art design


Prendiamo spunto dal materiale inviatoci dal Sak_art design per affrontare un tema di grande attualità, ovvero, quello delle superbike a propulsione elettrica. Dopo la visibilità ottenuta soprattutto con l’edizione 2009 del TTXGP durante il TT all’isola di Man, i motori elettrici si stanno imponendo come vera terra di conquista, un settore “pionieristico” ricco di sfide e stimoli. E allora, perché non tentare di creare una potenziale superbike elettrica per la strada e per le competizioni del futuro? Ecco cos’ha spinto gli intraprendenti designer toscani (da sempre proiettati sull’universo Ducati) a tirare fuori questa SBIK_E (ovvero, superbike electric, come ci hanno spiegato). Che sia o no nell’elettrico, il futuro prossimo venturo del motociclismo è di certo quello delle “zero emission”, il cui unico vero problema – visti i passi da gigante in termini di ricerca e progettazione – potrebbe essere esclusivamente l’assenza del rombo dei motori tradizionali.

Il progetto del Sak_art design si sviluppa attorno all’unità della Agni Motors con un layout che nasce dal concetto di veicolo agile, divertente e pulito che si ispira alle creature marine. Il frontale è caratterizzato dai due fari/indicatori di direzione simmetrici che delineano gli “occhi” della creatura. Il gioco “bianco/nero” della carena crea un massa scultorea  che si interseca con lo scheletro, il telaio tubolare, creando simultaneamente il gioco cromatico che caratterizza la livrea. Infatti il telaio, l’innovativa forcella anteriore e quella posteriore sono verniciate in “dark red”. Il muso ha un piccolo ma aggressivo gruppo ottico centrale e termina con un parabrezza regolabile. La fibra di carbonio “fessurata” ricopre i volumi tra il telaio e la carena. Inoltre riveste una porzione del finto serbatoio e del codino.

La zona centrale è fortemente caratterizzata dall’unione tra il telaio e la sua continuazione verso la sella da un particolare monoammortizzatore parallelo al telaio. Inoltre abbiamo pensato alla livrea di una possibile versione racing della SBIK_E, pronta per la categoria “eGrandPrix”, dominata da un’aggressiva colorazione green/white/black, con il grande logo “E” nel muso.

In conclusione, una proposta che ci piace, con richiami particolarmente interessanti anche all’attuale produzione più raffinata del panorama motociclistico italiano. Rimane solo un quesito, fondamentale, cui rispondere: il futuro delle due ruote sarà davvero in una presa di corrente?

7 Comments

  1. Emiliano79

    2010/07/01 at 4:38 PM

    scusate l’ignoranza, ma le forke sono un tutt’uno col telaio? 😯

  2. Fausto

    2010/07/01 at 5:24 PM

    Bellissima e veramente affascinante questa idea, ottimo concept!

  3. Gianni

    2010/07/01 at 5:26 PM

    Bellissimo il gioco del telaio, le sovrastrutture sono filanti e piacevoli, complimenti!

  4. CarloX

    2010/07/01 at 7:36 PM

    NOOOOOOOOOOOOOOOOO… la moto elettrica NOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!
    :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  5. Pingback: SBIK E: la superbike elettrica secondo Sak_Art design | Pianeta Riders

  6. Mimmo Caputo

    2010/07/23 at 10:13 AM

    😆 😛 😛
    SDemplicemente. Ottima.
    Forza Sak, il futuro è nelle Vs. idee.

  7. Mimmo Caputo

    2010/07/23 at 10:16 AM

    😆 😛 😛
    Semplicemente. Ottima.
    Forza Sak, il futuro è nelle Vs. idee.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in concept