Connect
To Top

Nuova Aprilia RS4 125 “Replica”: livrea SBK e aggiornamenti tecnici, sognando Max Biaggi

Aprilia continua con la sua tradizione delle versioni “Replica”. Dopo la presentazione dello scorso anno della sua RS4 125 con motore a 4T, ora arriva la nuova versione con livrea SBK.

Anni di successi nel mondiale due tempi, con  le velocissime AF1 ed RSV 125-250, hanno fatto delle stradali 125 di Noale delle icone tra le piccole cilindrate. I 49 titoli mondiali vinti con piloti del calibro di Biaggi, Rossi, Lorenzo e Melandri, sono un viatico fortissimo in termini di immagine. Aprilia ha sempre cercato di sfruttare questo forte legame con le corse, proponendo mezzi di serie il più possibile vicini ai bolidi protagonisti sui circuiti di tutto il mondo. Cavallo di battaglia di questa mentalità sono stati da sempre, oltre ai contenuti tecnologici, anche le mitiche livree “Replica” dei protagonisti delle corse.

Dopo la presentazione, lo scorso hanno, della sua RS4 (QUI il nostro Test), prima ottavo di litro Aprilia con motore  4T, arriva ora ad agitare le notti dei giovani aspiranti centauri la versione “SBK Replica”. La moto si presenta per il 2013, oltre che vestita di nuovi colori, anche con aggiornamenti tecnici volti ad esaltarne ancora di più lo spirito racing.

La sportivissima carenatura guadagna così una livrea in nero e rosso, con i profili anteriori delle fiancate caratterizzati dalla presenza dei colori della bandiera italiana. La porzione di sella del passeggero è sostituibile con il guscio removibile monoposto in tinta con la carrozzeria, un tocco di sportività ispirato alle monoposto da gran premio. Il numero “3” che capeggia sul codino e sul cupolino è un omaggio alle imprese di Max Biaggi e alle suevittorie ottenute nel campionato SBK.

Come dicevamo, aggiornamenti estetici, ma anche tecnici: l’ impianto frenante della RS4  si avvale ora di una grintosissima coppia di dischi in acciaio dal profilo a margherita. L’anteriore è da 300 mm accoppiato con  pinza a quattro pistoncini ad attacco radiale, mentre il posteriore è da 220 mm. A completare il quadro di sportiva purosangue, l’adozione di pneumatici Pirelli Diablo Rosso II  montati su cerchi da 17” a sei razze invariati nelle già generose misure (110/70 l’anteriore e 150/60 il posteriore).

Il resto rimane immutato rispetto alla versione dello scorso anno: si va dalla profilata carenatura ispirata alla sorella RSV4 caratterizzata da un grintoso codino con stop a led,  allo scarico integrato nella parte inferiore della carenatura, dalla pompa dei freni ad azionamento radiale fino alla possibilità di installare il cambio elettronico Quick-shift, che permette di passare di rapporto senza azionamento della frizione. Idem per la parte ciclistica con telaio a doppia trave in alluminio pressofuso, mono posteriore tipo cantilever e forcella con steli da 41 mm.

Nessuna modifica di rilievo per il motore 4T 4valvole DOHC di 124 cc,  alimentato ad iniezione elettronica e sonda lambda per essere in linea con le attuali e severe norme anti inquinamento.

[toggle_box title=”SCHEDA TECNICA Aprilia RS4 125 Replica” width=”Width of toggle box”]

Tipo motore

  • Monocilindrico, quattro tempi, iniezione elettronica, 4V raffreddato a liquido.
  • Distribuzione Doppio albero a camme – DOHC (Doble Over Head Camshaft)
  • Cilindrata 124,8 cc Lubrificazione A carter umido

Cambio

  • A 6 rapporti
  • Sistema Aprilia Quick Shift
  • Trasmissione Finale Catena, 60/13
  • Frizione Dischi multipli, in bagno d’olio

Ciclistica

  • Telaio perimetrale in alluminio
  • Sospensione anteriore Forcella Upside Down, Ø 41 mm, escursione ruota 110 mm
  • Sospensione posteriore Forcellone asimmetrico, monoammortizzatore, escursione ruota 130 mm
  • Freni Ant.: pinza radiale a 4 pistoncini, disco in acciaio inox con profilo a margherita Ø 300 mm
  • Post.: a disco in acciaio inox con profilo a margherita Ø 218 mm, pinza con singolo pistoncino Ø 30 mm
  • CerchiIn lega leggera a 6 razze sdoppiate
  • Pneumatici Ant.: 110/70 – 17″, post.: 150/60 – 17″

Dimensioni

  • Lunghezza max 1953 mm
  • Larghezza max 740 mm
  • Altezza max al cupolino 1.138 mm
  • Altezza sella 820 mm
  • Interasse 1.350 mm
  • Capacità serbatoio 14,5 litri (di cui riserva 3,5 litri)
  • Omologazione Euro 3
[/toggle_box]

4 Comments

  1. Lumeit Onagev via Facebook

    2012/07/19 at 1:10 PM

    che spettacolo per un 16 enne … io a quell’età avevo un rx 125 potenziato di cui però non mi lamento affatto 😀

  2. Tommaso LucioSlash Leante via Facebook

    2012/07/19 at 1:16 PM

    Bah meglio la Duke

  3. Ernesto Buono via Facebook

    2012/07/19 at 1:31 PM

    Io rs 125 sp che bei tempi!

  4. Vincenzo Corrado via Facebook

    2012/07/19 at 2:10 PM

    non vorrei aprire un conflitto tra 2 e 4 tempi…ma 1 domanda è obbligatoria x chi, come me, li ha guidati entrambi: E’ la stessa cosa???Non penso, ok consumi/sicurezza/manutenzione sono una bella cosa, ma probabilmente hanno dimenticato il gusto di andare su una “moto vera” =)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Aprilia