Connect
To Top

Non solo moto: Troy Bayliss si da al ciclismo


Che il tre volte campione del mondo della SuperBike avesse la passione per le due ruote è un fatto piuttosto evidente, ma che l’australiano fosse un accanito seguace un delle due ruote a pedale, forse in pochi lo sapevano. E allora, complice un amore radicato per le biciclette, che – dice lo stesso Troy – dopo i motori sono la sua più grande passione e complice il legame con la famiglia Signori, proprietaria del marchio Sidi, ecco che l’ex pilota Ducati firma per un biennnio un contratto da Testimonial che lo lega all’azienda italiana sia per quanto riguarda il settore moto che per quello “ciclismo“.

Dopo i motori il ciclismo è la mia più grande passionespiega Bayliss -, ho corso in bici a buoni livelli nelle categorie giovanili. Ringrazio la famiglia Signori che ha sempre avuto una grande stima in me e che mi ha sempre seguito con passione quando correvo in moto. Tra noi c’è un rapporto di amicizia e stima reciproca che va oltre il lavoro. Sia negli stivali Sidi Vortice che utilizzo in moto che nelle calzature Ergo 2 Carbon Lite e Genius 6.6 Carbon Lite che ho provato in bicicletta ho avuto modo di apprezzare alcuni elementi in comune: la tecnologia all’avanguardia applicata al prodotto, la qualità dei materiali utilizzati e la passione trasmessa da chi li produce

Adoro andare in bicicletta – aggiunge Troy – il ciclismo è uno sport straordinario, a mio avviso fondamentale nella preparazione atletica di un pilota. Ogni anno faccio molti chilometri e partecipo anche ad alcune gran fondo. Ho molti amici tra i ciclisti professionisti del gruppo e a volte mi capita di uscire in allenamento con loro anche se non è facile tenere lo stesso ritmo! Inoltre quando gli impegni di lavoro me lo permettono cerco di andare a seguire le corse più importanti come il Giro d’Italia o il Tour de France dove si respira è un’atmosfera bellissima”.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in curiosità