Connect
To Top

Harley-Davidson Dyna Switchback 2012: il custom double face

Arrivano, nel bel mezzo dell’estate, le prime novità 2012 targate Harley-Davidson.
Il Dyna Switchback è una proposta interessante e polivalente che va a stuzzicare gli amanti del trasformismo desiderosi di possedere una vera macinachilometri, senza però dover rinunciare ad uno stile più “essenziale” sulle strade di tutti i giorni.
Grazie alle borse rigide in tinta con la carrozzeria e al protettivo parabrezza montato direttamente sulla forcella, il Dyna Switchback sarà pronto ad accompagnarvi nei lunghi viaggi come un perfetto custom Touring. Una volta a casa, però, in pochi minuti, e senza l’ausilio di attrezzi, via le borse e il parabrezza, e lo Switchback si trasformerà in una custom cruiser stradale con uno scintillante faro nacelle, cerchi in lega di alluminio a cinque razze e manubrio “mini-ape”: un’idea tanto semplice, quanto efficace!

A “muovere” la nuova trasformista di Milwaukee, il monumentale Twin Cam 103™ V-Twin 1690cc, che con ottime doti di coppia ed elasticità si farà apprezzare sia “a passeggio” sulle strade statali, che nei lunghi trasferimenti autostradali: in ogni situazione, un colpo di gas, e via!

Interessante, poi, il confronto tra il Dyna Switchback e l’ammiraglia GT di casa Harley, il Road King. A parità di cilindrata, lo Switchback, con i suoi 330 Kg, è di ben 43 Kg più leggero.
Una nuova geometria dell’avantreno, dei componenti premium della sospensione, l’ABS di serie e il pneumatico anteriore ribassato, conferiscono allo Switchback una guida all’insegna dello stile e della manovrabilità.

I designer HD si sono dati davvero un gran da fare per riuscire a conferire linee piacevoli ed equilibrate alla moto in entrambe le configurazioni: Touring e cruiser. Per raggiungere lo scopo si sono affidati a linee classiche ed essenziali che pescano nella più genuina tradizione della Casa americana

[box_light]“La nuova geometria dell’avantreno, le specifiche di cerchi e pneumatici e la forcella idraulica a cartuccia sono state progettate per una maggiore reattività” ha dichiarato Brian Scherbarth, Harley-Davidson product engineer. “Una prova su strada di questo modello è lo strumento ideale per scoprire che lo Switchback è una valida moto touring, davvero divertente da guidare”.[/box_light]

.

Caratteristiche Tecniche Dyna Switchback 2012

  • Motore Twin Cam 103™ da 1690cc (103-ci), montato su supporti elastici, con valori nominali di coppia pari a 126 Nm @ 3500 giri/min. Il motore è dotato di iniezione elettronica sequenziale (Electronic Sequential Port Fuel Injection – ESPFI) e cambio Cruise Drive™ a sei marce.
  • Scarico cromato 2 in 1 con terminale a taglio dritto per un sound ancora più profondo.
  • Sospensione ad alte prestazioni studiata per offrire grande comfort e precisione di guida. Gli ammortizzatori posteriori monotubo da 36mm, caricati ad azoto sono dotati di molle progressive con precarico regolabile. La forcella anteriore idraulica con steli da 41,3mm e cartuccia idraulica da 20mm offre migliori prestazioni in termini di manovrabilità e comfort di guida.
  • Lo pneumatico anteriore Dunlop® 130/70B18 ribassato e la geometria specifica dell’avantreno riducono gli sforzi nello sterzare e migliorano la risposta della moto.
  • Le borse rigide rimovibili in tinta con la carrozzeria hanno una capacità complessiva di 13,6 kg. La chiave di accensione chiude anche le borse laterali e le serrature esterne non penalizzano la capienza utile delle borse.
  • Parabrezza a sgancio rapido montato sulla forcella.
  • I cerchi in lega di alluminio neri a cinque razze lavorate, anteriore da 18” e posteriore da 17”.
  • Sistema ABS di serie.
  • Parafanghi anteriore e posteriore avvolgenti.
  • Faro nacelle cromato.
  • Foderi forcella e coperture ammortizzatori posteriori cromati.
  • Console cromata del serbatoio con blocchetto di accensione integrato.
  • Classico coperchio del vano batteria di colore nero.
  • Ampie pedane pilota.
  • Sella “two-up” è caratterizzata da impuntura custom. La sella è alta 695mm. La sezione trasversale stretta della sella consente alla maggior parte dei piloti di appoggiare saldamente i piedi a terra durante le soste.
  • Manubrio “mini ape-hanger” in acciaio inossidabile con riser arretrati.
  • Serbatoio carburante da 17,8 litri.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in custom