Connect
To Top

Una Speed Triple Special Edition per festeggiare le 500.000 moto prodotte da Triumph negli ultimi vent’anni

Mezzo milione di motociclette in vent’anni. Questo il traguardo raggiunto da Triumph questo mese che festeggia l’importante traguardo con una versione speciale della Speed Triple, icona moderna della Casa di Hinckley, realizzata in una inedita colorazione “Spider Man” con carrozzeria bianca, rossa e blu (QUI la Gallery completa con tutti i particolari della moto)

Ad aggiudicarsi la Triumph numero 500.000 sarà il vincitore dell’asta benefica che si terrà il prossimo 1° luglio (durante il Goodwood Festival of Speed) a favore di Riders for Health, l’ente di beneficienza inglese che promuove l’assistenza medica nelle più depresse zone rurali africane.

Tutti coloro che nel frattempo volessero seguire i primi passi della “Speed 500K” potranno farlo attraverso Twitter. Sarà sufficiente digitare “Ross Noble” sul search form del famoso social network per seguire il viaggio promozionale di avvicinamento a Newcastle del famoso comico inglese per sensibilizzare gli appassionati all’iniziativa benefica. E adesso, ripercopriamo insieme l’ultimo ventennio di “rinascita” del Marchio nel box d’approfondimento che segue

[box_dark]

Questo mese Triumph festeggia la produzione di mezzo milione dimotociclette realizzate dalla “rinascita” della fabbrica nel 1991.Fondata nel 1902, Triumph è stata “resuscitata” alla fine degli anni ’80 dall’attuale proprietario, Mr. John Bloor, che ne ha acquisito i diritti sulMarchio con l’intenzione di mantenere vivo un mito del motociclismomondiale.

Obiettivo di Bloor era quello di impiantare uno stabilimento aHinckley, nel Leicestershire e iniziare a produrre motociclette che fosseromoderne e funzionali e che mantenessero l’immortale fascino del marchio Triumph. La prima motocicletta ad essere assemblata è stata una Trophy 1200ccrealizzata per il mercato tedesco nel febbraio del 1991. In quel periodo lafabbrica era in grado di produrre una manciata di motociclette al giorno, molto diverso da quanto succede oggi; infatti Triumph rappresenta uno dei player più forti e interessanti del mercato motociclistico mondiale, conosciuta, apprezzata e premiata per essere una delle aziende piùdinamiche del mercato.

Col passare degli anni la produzione si è molto differenziata, passando daitre modelli basici del 1991 ai 20 del 2011, con una gamma che abbracciamotociclette sensibilmente diverse tra loro, basti pensare alla T100 e alla“Racing Machine” Daytona 675R.Oggi Triumph conta su 5 stabilimenti che assicurano una produzioneannuale di circa 50.000 motociclette, suddivise come dicevamo prima in20 modelli “oltre 501cc”. Le quote di mercato evidenziano un market share di oltre il 18% in Inghilterra (che ne fanno il marchionumero uno in UK) e posizioni importanti in Francia (7,8%) Italia (6,8%) e Germania (5,9%).

[/box_dark]

2 Comments

  1. S T

    2011/05/24 at 6:26 PM

    mamma mia quant’è bella!!!! 😎

  2. Da Paura...

    2011/05/24 at 6:33 PM

    speriamo che decidano di farne qualcuna in più per il mercato normale. Davvero bella, mi piace

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in foto