Connect
To Top

Stoner, ripensaci: Honda pronta a sganciare la cifra record di 15 milioni di Euro

Questa la cifra offerta al Campione Australiano per proseguire la sua permanenza in HRC, anche solo per un altro anno.

Difficile immaginare cosa sia passato nella testa del Canguro più veloce del Pianeta davanti a questa cifra, mentre, con tuta e stivali già praticamente appesi al chiodo, pregusta gli agi di una pensione dorata.

Ad una gara dalla fine del Campionato (e della carriera di Casey), si scopre che il Vice Presidente di Honda HRCShuhei Nakamoto, dopo l’iniziale offerta di 10 milioni, abbia rilanciato con la cifra astronomica di 15 milioni di Euro, pur di convincerlo a rimanere anche solo per la stagione 2013. Una somma mai stanziata dalla Casa dell’ALA, neanche per Jenson Button in Formula1.

Stoner, a quanto pare, con una mano ad abbracciare Adriana e la figlioletta Alessandra Maria, e l’altra ad impugnare una canna da pesca, ha gentilmente declinato l’offerta. I soldi non sono tutto. Altri i programmi per l’immediato futuro… poi si vedrà!

Casey Stoner, a pesca, dopo la gara di Phillip Island

2 Comments

  1. Josh Miller

    2012/11/01 at 1:59 PM

    Dentici!?!?!?! Mito. Giganteschi

  2. pix93

    2012/11/01 at 6:24 PM

    dico la mia… Pedrosa ha un contratto per un anno e per quanto la Repsol possa dire la sua, adesso hanno Marquez… esclusa questa stagioni in qui a brillato solo alla fine, Dani è dal 2006 in ufficiale e non ha ancora vinto un mondiale. ergo via Dani, spazio a Casey/Marc. una coppia molto più forte rispetto a quella del 2013. Stoner è un pilota che trova il limite subito e lo stesso Guareschi, ai tempi, disse che Casey sarebbe un ottimo tester per lo sviluppo. e in HRC ci vedono bene uguale. in più Honda si è persa 2 grandi talenti il Sic e Casey e anche un ottimo pilota come il Dovi, che se è vero quello che dicono, in Ducati potrebbe fare bene.
    Gli serve qualcuno che risolvi il chattering e che possa vincere il campionato piloti, che da molta più visibilità rispetto a quello costruttori e team. d’altronde, non lo avrebbero preso nel 2010 se non per tornare a vincere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in MotoGp