Connect
To Top

MotoGp Silverstone 2010: presentazione della gara più orari e programmazione TV


Dopo lo scossone del Mugello, la MotoGp riparte dall’appuntamento in terra britannica con un’importante novità che promette spettacolo. Abbandonata la storica sede del Donington Park il Motomondiale approda sul rinnovato circuito di Silverstone, un tracciato velocissimo praticamente sconosciuto a tutti i piloti del circus.

Tante dunque le incognite per il prossimo week end che potrebbe riservare sorprese a go go. Se da un lato, infatti, è probabile che Honda metta una seria ipoteca sulla gara grazie ad un Pedrosa in grande spolvero, a un Dovi rimotivato, e ad un motore – tra i più potenti in pista –  che promette ruggiti  sulle medie velocistiche, in grado spazzare via la concorrenza, occorre fare i conti con quei piloti col dono magico. Il dono di interpretare magistralmente anche tracciati sconosciuti. Su tutti, l’attuale leader della classifica mondiale Jorge Lorenzo (che con Rossi fuori dai giochi avrà probabilmente il connazionale Pedrosa come rivale numero 1) e quel Ben Spies dei miracoli, in grado di vincere il mondiale SuperBike 2009 nonostante il gran numero di gare disputate su piste mai affrontate prima.

Ma il pubblico della MotoGp chiama a gran voce anche un altro dei suoi beniamini, protagonista assente in questa prima fase di stagione. Casey Stoner dovrà tentarle tutte tra i cordoli inglesi per ridare animo al poplo Ducati orfano, quest’anno, del velocissimo canguro d’oro.

Il circuito di Silverstone si appresta ad entrare nel mondo della MotoGp, proponendosi come la gara con la velocità media più elevata di tutto il calendario motomondiale. Si stima che i piloti dovrebbero poter compiere il giro della pista mantenendo una velocità media di circa 182 km/h; ovvero, una velocità media di 3 Km/h più elevata rispetto a quella di Phillip Island, attualmente considerata la pista più veloce del motomondiale.

Il nuovo circuito di Silverstone è lungo 5,67 Km (0,53 km in più che in passato) e mantiene gran parte del vecchio tracciato con l’aggiunta di un nuovo tratto nella parte interna, “the Arrowhead“,caratterizzato da una chicane e da un rettilineo che precederà una brusca curva a sinistra che in teoria dovrebbe favorire i sorpassi.
Chi vincerà il GP inglese? Rispondi al sondaggio. A seguire, orari e programmazione TV MotoGp Silverstone 18-20 giugno 2010.


ORARI E PROGRAMMAZIONE TV MOTOGP SILVERSTONE, GRAN BRETAGNA, 2010

Venerdi 18 giugno 2010

  • ore 13.40, classe 125, prove libere 1
  • ore 14.55, MotoGP, prove libere 1
  • ore 16.10, Moto 2, prove libere 1

Sabato 19 giugno 2010

  • ore 10.00, classe 125, prove libere 2
  • ore 10.55, MotoGP,  prove libere 2
  • ore 12.10, Moto 2, prove libere 2
  • ore 14.00, classe 125, Qualifiche – diretta Italia 1
  • ORE 14.55, MOTOGP, QUALIFICHE – DIRETTA ITALIA 1
  • ore 16.10, Moto 2, Qualifiche – diretta Italia 1

Domenica 20 giugno 2010

  • ore 10.00, Moto 2, Warm Up
  • ore 10.30, MotoGP, Warm Up
  • ore 11.00, classe 125, Warm Up
  • ore 12.15, Moto 2, Gara – diretta Italia 1
  • ORE 14.00, MOTOGP, GARA – DIRETTA ITALIA 1
  • ore 15.30, classe 125, Gara – diretta Italia 1 


2 Comments

  1. Alessio

    2010/06/15 at 5:28 PM

    io ho votato Lorenzo. Fuori Vale ha pochi nemici e Pedrosa secondo me a silverston non sarà forte come al mugello

  2. Pingback: Risultati MotoGp Silverstone 2010: vittoria di Lorenzo, Secondo Dovizioso, fenomeno Ben Spies | Pianeta Riders

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in MotoGp