Connect
To Top

MotoGP Misano 2012: orari in TV, presentazione della gara e giro del circuito “on board”

La motoGP sbarca a Misano pronta a infiammare gli animi degli appassionati che raggiungeranno in massa il circuito durante il week-end.

I due padroni di CasaValentino Rossi e la Ducati, avranno un gran da fare per lasciarsi alle spalle un anno difficile e regalare ai rispettivi tifosi un piacevole finesettimana comunque ricco di emozioni, ma – fuori Stoner – sarà soprattutto il duello iberico tra Lorenzo e Pedrosa a tenere alta l’attenzione, con il Rider Honda in agguato, pronto alla zampata, e l’alfiere Yamaha intento a consolidare la posizione in  classifica.

Prima della consueta analisi pre-gara, diamo uno sguardo a orari e dirette TV del GP di San Marino.

[divider]

ORARI PROGRAMMAZIONE TV MotoGP Misano 2012

VENERDI 14 settembre 2012

  • Ore 09:15 – Moto3, Prove libere 1
  • Ore 10:10 – MotoGp Prove libere 1
  • Ore 11:10 – Moto2 Prove libere 1
  • Ore 13:15 – Moto3, Prove libere 2
  • Ore 14:10 – MotoGp Prove libere 2
  • Ore 15:10 – Moto2 Prove libere 2

SABATO 15 settembre 202

  • Ore 09:15 – Moto3, Prove libere 3
  • Ore 10:10 – MotoGp, Prove libere 3
  • Ore 11:10 – Moto2, Prove libere 3
  • Ore 13:00 – Moto3, Qualifiche
  • Ore 13:55 – MotoGP, Qualifiche – DIRETTA ITALIA1
  • Ore 15:10 – Moto2, Qualifiche (diretta Italia1)

DOMENICA 16 settembre 2012

  • Ore 08:40 – Moto3, Warm Up
  • Ore 09:10 – Moto2, Warm Up
  • Ore 09:40 – MotoGp, Warm Up
  • Ore 10:55 – Moto3, Gara (diretta Italia1)
  • Ore 12:15 – Moto2, Gara (diretta Italia1)
  • Ore 14:00 – MOTOGP, Gara – DIRETTA ITALIA1



[divider]

Dopo l’avvincente finale di Brno, in cui Pedrosa ha inferto una dura lezione a Lorenzo alll’ultima curva, si prevede ancora bagarre tra i due spagnoli, oramai unici veri protagonisti di una stagione che – vuoi per un motivo, vuoi per un altro – ha visto un inesorabile calo di competitività tra i Top Riders.

A contendersi il terzo gradino del podio saranno principalmente Cal Crutchlow e Andrea Dovizioso, senza escludere una possibile reazione d’orgoglio di Ben Spies ad una stagione da dimenticare. Ma è soprattutto l’italiano che potrebbe far valere il fattore campo e andare a caccia del risultato. Proprio come Valentino Rossi, che potrebbe approfittare del calore dei tanti fan, che accorreranno in circuito, per onorare al meglio i colori che lo hanno visto battersi e soffrire negli ultimi 2 anni.

Per imparare a conoscere al meglio i 4180 Km del Circuito, con i suoi passaggi più spettacolari, e le curve da leggenda, gustiamoci un bel video con telecamera on-board (spettacolare quando cambia inquadratura a circa 3 minuti e 30) con due protagonisti d’eccezione: Troy Corser e Nori Haga



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in MotoGp