Connect
To Top

MotoGP Jerez 2010: le pagelle del giorno dopo


Gara: voto 9

Emozioni a go go e un finale da memorabilia. Lorenzo e Pedrosa regalano di quei momenti che ti ricordi anche il giorno dopo. Ma a Jerez si va oltre il consueto vip show. Bellissima la bagarre per la settima posizione che ha visto un gruppetto col coltello tra i denti daresele di santa ragione nelle retrovie. Merito di un tracciato capace come pochi di mettere in luce un po’ piu` il manico e un po’ meno la moto.

Jorge Lorenzo: voto 10 e lode

Difficile rimanere indifferenti alla performance dello spagnolo che continua a stupire col suo cambio marcia a meta` gara. Una rimonta dalla quinta posizione che ha quasi del prodigioso. Come dire, al ragazzo parte l’embolo e si mastica uno dopo l’altro i maggiori interpreti dell’attuale MotoGp. Una pozione magica siringata nella sua M1 che si esalta quando le altre moto iniziano a perdere colpi.

Pedrosa: voto 9

Lotta come un leone, perde con dignita` mostrando tenacia da fuoriclasse. Dal box continuano a dargli “informazioni” falsate per mettergli il sale sulla coda. Da oggi in poi sara` sufficiente scrivergli “Lorenzo in coda” per metterlo immediatamente in fuga.

Valentino Rossi: voto 7

Neanche le forze della natura (oltre al tifo di Meda) hanno potuto intercedere per la spalla di Rossi che, stando alle dichiarazioni post gara, non gli ha consentito di essere al meglio in pista a Jerez. Poi, pero`, Valentino aggiunge, comunque Lorenzo andava veramente forte… ah ecco!!!

Hayden: voto 7

L’americano inizia ad entrare in confidenza con la GP10 e i risultati sono evidenti. Era “dai tempi antichi” che Stoner non si ritrovava ad annusare gli scarichi di un compagno di squadra

Stoner: voto 3 e 1/2

Dopo il grande potenziale mostrato nei pochi giri percorsi a Losail la delusione vale doppio. Eih Casey, d’accordo che dopo una caduta preme soprattutto arrivare in fondo, ma l’eccesso di prudenza e` difetto tanto quanto quello di zelo.

Ducati: voto 7 e 1/2

La GP10 e` migliorata notevolmente e i risultati di Hayden ne sono la prova piu` evidente. Ma ci pensa anche il settimo posto di Kallio (Ducati Pramac) a far alzare il punteggio

Marco Melandri: voto 6 ++

Dopo la bella prova in qualifica, Marco appare in netta ripresa. Ultimamente il ragazzo ha chiesto di poter lavorare “da se’” alla moto. Visti i risultati, meglio continuare a lasciarlo fare.

Simoncelli SuperSic: voto 5 e 1/2

Sotto al casco di Marco sembra finalmente tornata la foresta. Bello lo scontro con Melandri e bello vederlo finalmente guidare come sa. Peccato per il piazzamento, sono undicesimo al traguardo, che non gli consente il 6 politico.


4 Comments

  1. Manuela

    2010/05/03 at 9:19 AM

    Per Vale il giudizio è un po’ impietoso. In fondo aveva la spalla rovinata e comunque ha fatto terzo 🙂

  2. Duca Rosso

    2010/05/03 at 9:45 AM

    Lo dico col cuore (rosso) che sanguina. Stoner si meriterebbe un bel 2 perché da lui una gara così non me l’aspettavo. Bravo Hayden, ma cara Ducati ancora nono ci siamo

  3. Pigi

    2010/05/03 at 11:42 AM

    LA foto m’ha fatto morire dal ridere :mrgreen:

  4. Pingback: MotoGp Le Mans Francia 2010: presentazione della gara più Orari e Programmazione Tv | Pianeta Riders

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in MotoGp