Connect
To Top

MotoGp Assen 2009: Vittoria numero 100 per Valentino Rossi e doppietta Yamaha

Rossi si sgranocchia l’asfalto di Assen come un pacchetto di noccioline e conquista la vittoria numero 100 in carriera che lo avvicina al record di Giacomo Agostini. Secondo Lorenzo con oltre 4 secondi di distacco e a seguire -da lontano- Casey Stoner.

motogp-2009

 

Vittoria granitica quella di Rossi, quest’oggi, sul circuito di Assen per il Gp d’Olanda 2009. Il dottore mette a paiolo una superba performance che gli vale il primo posto sul traguardo e la vittoria numero 100 in carriera. Subito veloce fin dal primo giro, Valentino ha letteralmente solcato il tracciato su un binario dell’alta velocità, mentre tutti gli altri, in pista, sembravano andare più che altro su una locomotiva a vapore. Ma vediamo i primi 10 a tagliare il traguardo:

 

Þ    ROSSI

Þ    LORENZO

Þ    STONER

Þ    EDWARDS

Þ    VERMEULEN

Þ    TOSELAND

Þ    DEPUNIET

Þ    ELIAS

Þ    HAYDEN

Þ    CAPIROSSI

 

LORENZO molla il colpo

Autore di un bel secondo posto, Jorge Lorenzo deve cedere alla supremazia di un compagno di squadra che oggi ha dimostrato ancora una volta di essere -nel bene e nel male- uno dei più grandi campioni di tutti i tempi. Ma allo spagnolo va comunque il merito di aver retto i ritmi di Rossi per gran parte della gara, e se non avesse sbagliato la partenza (dove s’è visto sfilare via diverse posizioni) probabilmente il match tra i due piloti Yamaha si sarebbe potuto svolgere con modalità differenti.

 

La crisi di STONER

Un australiano in crisi. Dopo il malessere di Barcellona, lo stesso team manager Ducati, Livio Suppo, conferma che Casey non si è ancora ripreso completamente. Un malessere psicofisico che rischia di compromettere definitivamente il motomondiale del canguro desmodronico se non riuscirà a trovare la necessaria lucidità per uscire dal tunnel. Ad ogni modo un buon podio, quello conquistato quest’oggi, che gli consente di non perdere troppo di vista la testa della classifica.

 

Il resto del Mondo

Tolto l’arrivo di Edwards (quarto) praticamente in solitaria, la gara è stata caratterizzata da una bagarre feroce che ha interessato tutti i piloti giunti tra la 5° e la 10° posizione, più il povero Kallio di cui diremo tra un po’. Un gruppetto che se l’è date di santa ragione durante tutta la corsa e nel quale ci fa piacere vedere Hayden che finalmente inizia a mettere il casco fuori dalle retrovie.

 

I Carambolati

E anche qui ad Assen non sono mancate le cadute. Le più clomorose sono quelle di Pedrosa e Dovizioso che mettono totalmente fuori gioco il Team Ufficiale Honda HRC. Lo spagnolo (che quest’anno vanta il titolo di pilota più sfigato del motomondiale) è andato giù durante i primi giri, mentre andava fortissimo nel gruppetto di testa formato da lui, Stoner, Lorenzo e Rossi. Una scivolata che a questo punto della stagione mette fine a qualunque tipo di aspirazione. Dovizioso, invece, scivola a metà gara compromettendo una prestazione che oggi gli avrebbe fruttato l’ennesimo quarto posto. Certo, non sarebbe stato un podio, ma di sicuro meglio di niente. Da segnalare, infine, la brutta caduta di Kallio proprio all’ultimo giro, mentre era sesto in bagarre con Vermeulen e Toseland. Una brutta scivolata che potrebbe costare al finlandese un fastidioso infortunio ad una mano uscita malconcia dalla caduta.


9 Comments

  1. Pingback: MotoGp Assen 2009: Vittoria numero 100 per Valentino Rossi e doppietta Yamaha | Mememoto.it

  2. Saverio Forte

    2009/06/27 at 4:21 PM

    Un clamoroso abraccio al nostro campione ed un complimento allla YAMAHA

  3. Duca Rosso

    2009/06/27 at 7:27 PM

    Azzzz… che scemo, ero convinto che la gara fosse domani!!!

    Ma che gli sta capitando a Stoner? 🙁

  4. PiStA

    2009/06/28 at 12:30 PM

    Attenzione a non scrivere corbellerie…
    Le vittorie di valentino sono tante, ma per eguagliare un mito come agostini ne deve vincere ancora 23.
    Occhio.

  5. Mr D

    2009/06/28 at 12:44 PM

    Grazie PiSta,
    abbiamo aggiustato… il caldo, evidentemente, ha colpito anche il nostro Palla R che ha preso un piccolo abbaglio 🙂

  6. Palla Racing

    2009/06/28 at 12:51 PM

    Scusa Capo!
    :mrgreen:

  7. Mr D

    2009/06/28 at 1:00 PM

    Ti tengo solo perché è estate e oramai sarebbe difficile trovare qualcun altro 😆
    Dai, capita!
    D

  8. Pingback: Motomondiale classe 250: Raffaele De Rosa ci racconta Assen 2009 | Pianeta Riders

  9. Pingback: MotoGp Laguna Seca 2009: presentazione della gara più orari e Programmazione TV | Pianeta Riders

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in headline