Connect
To Top

MotoGp 2012: protezione obbligatoria per la leva freno. Passi avanti in tema di sicurezza (video)

Ricordate lo spaventoso incidente accorso nel GP di Barcellona nel 2006? Potete rinfrescarvi l memoria con il video in basso.

In quel particolare episodio, nelle fasi concitanti della partenza, Loris Capirossi sì avvicinò troppo al compagno di squadra Sete Gibernau e, nel contatto, azionò involontariamente la leva del freno anteriore dello spagnolo. Inevitabile il cappottamento in avanti e la rovinosa caduta sull’asfalto di Sete.

Un tema importante – soprattutto per chi a più di 300 km\h si trova a tu per tu con il proprio avversario con la sportellata all’ordine del giorno – di cui spesso abbiamo sentito parlare senza vedere, nel concreto, nessuna soluzione.

http://www.youtube.com/watch?v=scQvceWYnzc

A distanza di 6 anni scatta così l’obbligo di adottare una protezione per la leva del freno anteriore per evitare che quest’ultima, in caso di contatti ravvicinati, si azioni accidentalmente con l’inevitabile ribaltamento in avanti e ruzzolone del pilota.

Insomma, ogni anno piccoli passi avanti vengono fatti per tutelare la sicurezza dei piloti e per rendere le competizioni sempre meno pericolose. E ci viene da pensare che a metterci lo zampino sia stato proprio Loris Capirossi che, dopo l’annunciato ritiro dalle competizioni, si sta occupando proprio della sicurezza dei piloti del motomondiale.


3 Comments

  1. Cristian Gallo via Facebook

    2012/02/02 at 11:47 AM

    Anziché quell’improbabile leva, perché non inserire i classici pari mani usati nelle moto da enduro?

  2. Pianeta Riders via Facebook

    2012/02/02 at 12:27 PM

    probabilmente si tratta di una questione di leggerezza globale della struttura e interferenze aerodinamiche 😉

  3. Cristian Gallo via Facebook

    2012/02/02 at 12:32 PM

    Mhm…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in MotoGp