Connect
To Top

MotoGp 2008: uno strepitoso Rossi conquista Laguna Seca

Prima vittoria di Valentino sul circuito americano di Laguna Seca

Volevate lo spettacolo? Eccovi accontentati!

Quella che è andata in scena in occasione del MotoGp degli Stati Uniti è stata, a buon titolo, una delle gare più entusiasmanti tra quelle disputate sin ora nella stagione 2008.

Stoner parte benissimo ed è subito avanti. Ma al primo giro succede qualcosa, scatta come uno strano interruttore, e nel trascorrere di pochi attimi, proprio nell’istante in cui Jorge Lorenzo è protagonista di una brutta caduta (l’ennesima frattura per lui), Rossi inserisce una misteriosa marcia nascosta alla sua M1 e da il via allo show. Passa Stoner, e va in prima posizione. Ma l’autraliano non ci sta e lo ripassa subito. Velentino, però, non molla e va di nuovo avanti. Comincia, così, un autentico scontro botta e risposta, in cui i due non si risparmiano entrate dure tra un sorpasso e l’altro; al punto che nella foga di stare avanti, per un istante il Dottore piazza la gomma posteriore fuori dal cordolo e si teme il peggio. Ma gli va bene e la sua Yamaha rimane su.



Diversamente da quanto accade, purtroppo, alla Ducati di Stoner, che dopo alcuni giri francobollata al posteriore di Valentino, proprio nel momento di rientrare nel vivo della bagarre, è vittima di un “dritto” e si stende a terra. Stener, però, da vero campione, non si perde d’animo, rialza la moto e torna in pista!

Gara compromessa? Be’ non direi proprio. I due avevano un tale distacco col resto dei piloti, che Stoner riesce a concludere ugualmente la gara al secondo posto.

Purtroppo, ciò che sarebbe potuto accadere nell’epico scontro per la vittoria finale se non si fosse verificata la caduta della Rossa, rimarrà a lungo ad alimentare la fantasia e le interminabili discussioni tra i tifosi. Ma non è detto che nelle prossime gare non si ripresenti, già da subito, l’occasione buona per un altro scontro al cardiopalma.

Il terzo posto sul podio va a Vermeulen, ma si sottolinea lo splendido piazzamento di Dovizioso che conclude quarto dopo un’accesa battaglia con Hayden. L’americano, nonostante la grande esperienza sulla pista californiana, non è riuscito a tenere dietro il pilota italiano, esordiente assoluto tra le curve di Laguna Seca.

L’appuntamento con la MotoGp è per il prossimo 17 agosto a Brno, Gran premio della Repubblica Ceca 2008. Come sempre grandi emozioni, come sempre MotoGp!!!


1 Comment

  1. Pingback: MotoGp Laguna Seca 2009: presentazione della gara più orari e Programmazione TV | Pianeta Riders

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in MotoGp