Connect
To Top

Moto GP Sepang 2013: orari, programmazione TV e presentazione della Gara

La MotoGP si prepara alla Gara in Malesia, sul circuito di Sepang: programmazione TV sulle reti Mediaset, orari di qualifiche e gara, presentazione del week-end e spiegazione della pista (video)

[divider]

Lo scorso anno furono Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa i protagonisti assoluti di Sepang, che si aggiudicarono, rispettivamente, Pole e vittoria in Gara. Quest’anno, però, spunta il terzo iberico che non ti aspetti: esordiente, primo in classifica mondiale, Marc Marquez (in attesa di giudizio per il discusso contatto con Pedrosa) potrebbe essere ancora una volta il mattatore di un gran premio che si preannuncia combattutissimo. Senza contare Valentino Rossi, possibile ago della bilancia nella definizione del podio.

[divider]

Orari e programmazione TV MotoGP Sepang 2013

Venerdi 11 OTTOBRE 2013

  • Ore 3:00 – Moto3, Prove libre1
  • Ore 3:55 – MotoGp, Prove libere1
  • Ore 4:55 – Moto2, Prove libere1
  • Ore 7:10 – Moto3, Prove libre1
  • Ore 8:05 – MotoGp, Prove libere1
  • Ore 9:10 – Moto2, Prove libere1

Sabato 12 OTTOBRE 2013

  • Ore 3.00 – Moto3,  Prove libere2
  • Ore 3.55 – MotoGp, Prove libere2
  • Ore 4:55 – Moto2, Prove libere2
  • Ore 6:35 – Moto3, Qualifiche — diretta Italia1
  • Ore 7:30 – MotoGp, FP4 e Qualifiche — diretta Italia1
  • Ore 9:05 – Moto2, Qualifiche — diretta Italia1

Domenica 13 OTTOBRE 2013

  • Ore 7:00 – Moto3, Gara — diretta Italia1
  • Ore 8:20 – Moto2, Gara — diretta Italia1
  • Ore 10:00 – MotoGp, Gara — diretta Italia 1



[divider]

Alle spalle degl’incredibili 4, diversi i Riders pronti allo sgambetto pur di raggiungere la gloria del podio: Bautista, Bradl, ma soprattutto Cal Crutchlow, non vedono l’ora di affermare le proprie ragioni tra i cordoli con staccate da brivido e sportellate senza troppi complimenti.

La Pista

Scopriamo il circuito. Prima caratteristica di rilievo è l’estrema variabilità climatica che interessa la zona. Facile passare in un batter d’occhio dal caldo afoso ad autentici acquazzoni tropicali. Circostanza, questa, che team e piloti dovranno tenere in debita considerazione nel preparare la gara. Il Sepang International Circuit è stato costruito nel 1999, ed è considerato unanimemente uno dei circuiti “di riferimento” per l’intera MotoGp. Strutture moderne, servizi adeguati, ed un tracciato dal disegno particolarmente azzeccato, con i suoi 5.540 metri caratterizzati da curve secche e da due lunghi rettilinei uniti da un lento tornante; occasione, quest’ultimo, per sorpassi spettacolari. Ma gustiamoci questa pista con un simpatico giro “virtuale” tra i cordoli malesiani.

1 Comment

  1. Pingback: FP2 MotoGP Sepang 2013: dominio Honda con Pedrosa e Marquez | Pianeta Riders

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in MotoGp