Connect
To Top

MotoGP Mugello 2012: Orari, programmazione TV, presentazione della gara e spiegazione del Circuito

La MotoGP si prepara ad uno degli appuntamenti più attesi della stagione. Il circuito toscano è pronto ad accogliere la consueta invasione di appassionati e tifosi che inonderanno i propri idoli di affetto e calore.

Grande attesa, quindi, per i Riders di casa: Valentino Rossi e Andrea Dovizioso. Ma anche per la Ducati, che da queste parti vanta una folta schiera di irriducibili. Anche se nella gara di domenica, che a distanza di pochi giorni segue il bel trionfo di Dani Pedrosa sul Sachsenring, saranno probabilmente ancora la Honda di Stoner e la Yamaha di Lorenzo le moto da battere.

Prima di addentrarci nella consueta analisi pregara, diamo uno sguardo agli orari e alle dirette TV MotoGP Mugello 2012

[divider]

Orari e Programmazione TV Motogp Mugello 2012

VENERDI 13-07-2012

  • ore 09:15, Moto3 FP1
  • ore 10:1o, Moto GP FP1
  • ore 11:10, moto2 FP1
  • ore 13:15, Moto3 FP2
  • ore 14:10, Moto GP FP2
  • ore 15:10, moto2 FP2

SABATO 14-07-2011

  • ore 09:15, Moto3 FP3
  • ore 10:10, Moto GP FP3
  • ore 11:10, moto2 FP3
  • ore 13:00, Moto3 Qualifiche
  • ORE 13:55, MOTO GP QUALIFICHE, DIRETTA ITALIA1
  • ore 15:10, moto2 Qualifica, diretta Italia 1

DOMENICA 15-07-2011

  • ore 08:40, Moto3 Warm Up
  • ore 09:10, moto2 Warm Up
  • ore 09:40, Moto GP Warm Up
  • ore 11:00, Moto3 GARA diretta Italia 1
  • ore 12:15, moto2 GARA diretta Italia1
  • ORE 14:00, MOTOGP GARA, DIRETTA ITALIA1


Su un tracciato veloce e prestigioso, che tutti amano, i Top Riders del motomondiale sono pronti a scatenarsi in una guerra all’ultimo sorpasso: chi sarà incoronato Re del Mugello? Il titolo è stato da sempre appannaggio di Mr Rossi… altri tempi! Il Dottore ha dovuto da tempo cedere lo scettro ad altri. Dopo la rovinosa caduta di 2 anni fa, e il sesto posto della scorsa edizione, il Campione di Tavullia torna a rombare tra i cordoli toscani in sella ad una GP12 che mostra timidi segnali di miglioramento… forse troppo timidi perché il binomio tricolore riesca finalmente a esplodere, prepotentemente, proprio nel GP di casa.

Anche dalle parti del Box Yamaha si affilano i cilindri in vista della gara, con Jorge Lorenzo che punta quanto meno al podio per mantenere la posizione di vantaggio su Casey Stoner, maturata dopo l’errore dell’australiano, e la conseguente caduta, nell’ultimo giro del GP di Germania, mentre architettava “l’attacco al vertice” ai danni di Pedrosa. Un motivo in più, per Casey, di scatenare tutta la sua carica agonistica tra i cordoli del Mugello, riscattarsi dalla brutta figura e riconquistare punti preziosi.

Oltre a Daniel Pedrosa, sempre pronto alla zampata assassina, occhi puntati su Dovizioso, Spies e Crutchlow. Pezzi pregiati del Mercato Piloti per la prossima stagione, i tre saranno pronti a spremere ogni cavallo della propria moto per mettersi in luce e puntare all’ambito premio: cavalcare la seconda Yamaha M1 ufficiale nel 2013.

La Pista – Caratteristiche e Video on board

Nell’attesa che scatti il semaforo verde, impariamo a conoscere meglio il circuito del Mugello. Il tracciato misura 5,245 Km e si presenta con 14 curve (5 a sinistra, 9 a destra) ed un lungo rettilineo principale di ben 1,141 Km. Elevate le punte velocistiche fatte registrare dalle moto (oltre 340 Km/h), mentre la guida è resa impegnativa dalle numerose curve cieche e insidiose come l’Arrabbiata 1 e 2.

Il layout, in altre parole, è uno dei più complicati del campionato, ed è importantissimo riuscire a rimanere concentrati al massimo. Fondamentale avere una moto con ottima velocità di punta… ma soprattutto, un polso destro talentuoso che sappia prendersi tutti i rischi necessari per viaggiare al limite. Analizziamo il tracciato con un video on-board.

6 Comments

  1. Pingback: Anteprima MotoGP Mugello 2012, Rossi: "un extra sforzo per fare bene nella nostra gara di casa" | Pianeta Riders

  2. Domenico Lacava via Facebook

    2012/07/11 at 9:27 AM

    Rossi 3°? AHAHAHAHAHAHAH

  3. Pianeta Riders via Facebook

    2012/07/11 at 9:31 AM

    dai Domenico, abbiamo messo nel frullatore diverse circostanze potenzialmente favorevoli: 9 vittorie di Vale al Mugello in Carriera, il Calore del pubblico, la voglia di far bene “in casa”, la sua conoscenza millimetrica della pista, la possibile caduta di un paio di avversari 😉

    … e vediamo che succede!

  4. Domenico Lacava via Facebook

    2012/07/11 at 9:32 AM

    Direi che tra le opzioni l’ unica che potrebbe portarlo sull’ ultimo gradino del podio è la caduta di tre o quattro piloti davanti 😉

  5. Fabrizio Di Cristofaro via Facebook

    2012/07/11 at 10:41 AM

    Lorenzo dovizioso rossi

  6. Luigi Peraldo via Facebook

    2012/07/11 at 12:39 PM

    Mi piacerebbe, Rossi che non sorride a fine gara mette tristezza…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in MotoGp