Connect
To Top

Il Team Yamaha conferma la sua partecipazione al GP di Motegi 2011 con i suoi Riders Lorenzo e Spies

Per alcuni è la telenovela dell’anno, per altri una questione della massima importanza.
Yamaha rompe gli indugi e conferma, con un comunicato, la sua presenza al Gran Premio di Motegi con l’intero team e i suoi piloti Jorge Lorenzo e Ben Spies.

Nonostante le polemiche di questi giorni, quindi, per la situazione “difficile” sul circuito giapponese a causa dei timori ingenerati dalle perdite radioattive della vicina centrale di Fukushima, che hanno spinto piloti e addetti ai lavori a mettere in forse l’opportunità di correre a Motegi, la Casa dei Tre Diapason conferma la sua presenza per l’appuntamento del 2 ottobre.

Per la quarta volta, in questa stagione 2011, i prototipi Yamaha saranno schierati al via con la livrea “celebrativa” bianca e rossa (in onore del 50° anniversario di presenza nei WGP).


2 Comments

  1. Cate

    2011/09/12 at 11:55 AM

    sono d’accordo con la decisione presa. Di fatto, stando alle analisi effettuate, non ci sono pericoli reali.
    Tutto il resto sono solo chiacchiere per piagnucolosi!!!

  2. TTT

    2011/09/12 at 12:47 PM

    cosa non si fa per i soldi. Che schifo!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in MotoGp