Connect
To Top

Gara MotoGP Mugello 2013: Vittoria di Lorenzo davanti a Pedrosa. Rossi e Marquez KO

Vittoria strepitosa di Lorenzo che domina dall’inizio alla fine. Per il resto, gara a eliminazione sul circuito del Mugello. Fuori Rossi e Marquez, festeggiano Pedrosa e Crutchlow. Risultati e commento.

Prestazione maiuscola di Jorge Lorenzo che martella incessantemente l’asfalto del Mugello dal primo all’ultimo giro: arrivo in solitaria dello spagnolo che impallina per primo la bandiera a scacchi mandando in visibilio l’intero Box Yamaha. Box rimasto ammutolito, al primo giro, quando una manovra azzardata di Bautista fa terminare la gara di Rossi nella ghiaia: carena contro carena e fine dei giochi per entrambi.

Alle spalle di Lorenzo, conquista un “fortunoso” secondo posto Daniel Pedrosa. Inseguito da Marc Marquez per gran parte della gara, come il gregario che tiene in scia il campione, a pochi giri dalla fine viene sverniciato dal giovane compagno di squadra che evidentemente ne ha di più. Marc prende il largo e si mette alla caccia degli scarichi di Lorenzo. Ma l’irruenza della giovane età ci mette lo zampino: Marquez esagera e finisce a gambe all’aria. Pedrosa e Crutchlow, rispettivamente secondo e terzo, ringraziano. E a proposito di Crutchlow, ci auguriamo che la motoGP non si lasci “sfuggire” uno che lotta sempre, piace, e con una moto clienti gira costantemente sugli stessi tempi degli ufficiali.

Arrivo il volata tra Bradl e Dovizioso, col Ducatista che si deve arrendere alla più prestazionale Honda. A seguire, l’ordine d’arrivo completo, MotoGP Mugello 2013

Ordine d’arrivo

01- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – 23 giri in 41’39.733
02- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 5.400
03- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 6.412
04- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 19.321
05- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 19.540
06- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 26.321
07- Michele Pirro – Ducati Test Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 38.144
08- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 39.802 (CRT)
09- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 40.243
10- Hector Barbera – Avintia Blusens – BQR FTR – + 48.392 (CRT)
11- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 48.480 (CRT)
12- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 1’13.708 (CRT)
13- Andrea Iannone – Energy T.I. Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP13 – + 1’14.601
14- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 1’21.249 (CRT)
15- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – ART GP13 – + 1’25.738 (CRT)
16- Yonny Hernandez – Paul Bird Motorsport – ART GP13 – + 1’27.339 (CRT)
17- Michael Laverty – Paul Bird Motorsport – PBM 01 – + 1’27.758 (CRT)
18- Bryan Staring – GO&FUN Honda Gresini – FTR Honda MGP13 – + 1’44.424 (CRT)
19- Lukas Pesek – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 1’45.227 (CRT)

4 Comments

  1. Manju Joseph

    2013/06/02 at 1:07 PM

    Povero Vale non ho paroleeeeee

  2. Antonio Guicciardi

    2013/06/02 at 1:46 PM

    Ahahahahahahahahahahahahaha

  3. Michele Mazza

    2013/06/02 at 1:50 PM

    Grande Marq…..cereghini….sei una pippa….

  4. Marco Calenzo

    2013/06/02 at 3:32 PM

    Marc decisamente grande!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in MotoGp