Connect
To Top

Ben Spies pronto ad aggredire i cordoli di Valencia


ben_spies_yamaha_valencia

Ben Spies A Velencia debutterà in MotoGp. Anzi no, perché il neocampione del mondo della SuperBike ha già disputato alcune gare del motomondiale durante la stagione 2008. Tre per l’esattezza in sella a Suzuki portando a casa un 6° posto come miglior risultato, ma lasciando intendere da subito “la stoffa” del campione. Noi, da queste parti, ce n’eravamo accorti subito, Ecco cosa scrivemmo, qui su Pianeta Riders, in tempi non sospetti in occasione dell’appuntamento MotoGp di Indianapolis 2008:

<<Spies, sesto, si conferma come il “nuovo” che avanza, quello da tenere sott’occhio, un talento genuino. D’accordo che lui questa pista la conosceva meglio di tutti, d’accordo che le condizioni di bagnato possono falsare parzialmente le cose, ma la verità è che l’americano sta mostrando belle cose ad ogni sua apparizione in MotoGp. Rinnoviamo l’appello: urge un posto fisso per il 2009!>>

Questa volta, Texas Terror monterà su una Yamaha M1 iscritta in gara appositamente per lui con livrea dedicata (in foto). Un’ottima occasione per valutare il feeling con la bomba di Iwata prima di approdare, il prossimo anno, al Team Tech 3. Ecco cosa dichiara Ben in vista del w.e. di Valencia:

 “Sono davvero molto eccitato dall’opportunità di correre a Valencia questo fine settimana. Sono consapevole che correre in MotoGP è un grande passo rispetto al mondiale Superbike e mi rendo conto che non sarà possibile replicare gli stessi risultati nel mio primo anno. Di certo sfrutterò questo fine settimana per trascorrere del tempo in sella alla mia moto per imparare in vista del 2010 e, se possibile, per divertirmi“.


Via| BikeRacing.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in headline