Connect
To Top

Superpole SBK Imola 2010: vola la Kawasaki di Tom Sykes sulla griglia di partenza


Un lampo Verde Kawa sfreccia sull’asfalto bagnato di Imola sbaragliando la concorrenza. Biaggi un po’ attardato, Haslam pericolosamente in prima fila. Tante le scivolate e le esclusioni eccellenti dalla Top 8.

Grande soddisfazione in casa Kawasaki per la prima pole di stagione agguantata con classe da un Tom Sykes imprendibile tra i cordoli viscidi del Santerno, a conferma di una ritrovata forma di salute per la Superbike di Akashi: 2.07.341 il tempo del pilota inglese che si mette dietro, in prima fila, Smrz, Haslam e Scassa. Ma vediamo la griglia di partenza per le manche di domani:

1. TOM SYKES(KAWASAKI RACING TEAM)2’07.341

2. Jakub Smrz(Team PATA B&G Racing)2’07.392

3. Leon Haslam(Team Suzuki Alstare)2’08.273

4. Luca Scassa (Supersonic Racing Team) 2’08.427

5. Lorenzo Lanzi (DFX Corse) 2’08.490

6. Troy Corser(BMW Motorrad Motorsport)2’09.842

7. Max Biaggi (Aprilia Alitalia Racing) 2’09.924

8. Ruben Xaus(BMW Motorrad Motorsport)2’10.482

9. Carlos Checa (Althea Racing) 2’11.117

10. Michel Fabrizio (Ducati Xerox Team) 2’11.130

11. Max Neukirchner (HANNspree Ten Kate Honda) 2’11.150

12. Cal Crutchlow (Yamaha Sterilgarda Team) 2’11.271

13. Shane Byrne (Althea Racing) 2’11.395

14. Jonathan Rea (HANNspree Ten Kate Honda) 2’11.558

15. Noriyuki Haga (Ducati Xerox Team) 2’11.601

16. Sylvain Guintoli (Team Suzuki Alstare) 2’11.706

17. James Toseland (Yamaha Sterilgarda Team) 2’13.823

18. Roger Lee Hayden (Team Pedercini) 2’15.026

19. Fabrizio Lai (ECHO CRS Honda) 2’15.268

20. Federico Sandi (Gabrielli Racing Team) 2’20.464

21. Ian Lowry (Kawasaki Racing Team) 1’52.248

22. Matteo Baiocco (Team Pedercini) 1’52.315

Il primo piazzamento che balza subito all’occhio è il settimo tempo di Max Biaggi che lo relega pericolosamente in seconda fila. Piazzamento poco favorevole, soprattutto alla luce del buon terzo posto in griglia conquistato dal suo rivale “mondiale” Leon Haslam. Gara d’attacco, quindi, per il Corsaro se non vorrà vedersi sfilare via l’occasione di chiudere la partita con il titolo 2010 sulla pista di casa. Prepariamoci a due manche di grande spettacolo.

Da applauso, poi, le qualifiche di Scassa e Lanzi, i migliori tra le Ducati in pista; ma colpisce soprattutto l’ottima prova di Smrz che porta la RSV4 del Team Pata a pochi millesimi dal tempo di Sykes.

Per quanto riguarda gli altri Top Riders, tra cadute e prestazioni poco brillanti, troviamo Checa e Fabrizio a ridosso degli otto, mentre il resto  dell’armata inglese, formata da Crutchlow, Rea e Toseland, gravita nelle retrovie messa letteralmente al tappeto da un asfalto scivoloso come una buccia di banana. L’appuntamento col GP di Imola è per domani (domenica) ore 11.50, Gara1; ore14.55, Gara2: diretta La7


2 Comments

  1. Larth

    2010/09/25 at 8:16 PM

    Era ora!!!La Kawasaki mi ha sempre destato simpatia…sarebbe ora che qualche lattugona tagli il traguardo!!! :mrgreen: :mrgreen:

  2. Pingback: La Pole di Sykes a Imola manda in visibilio il popolo Verde: grande gioia nel Kawasaki Racing Team | Pianeta Riders

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in headline