Connect
To Top

Qualifiche MotoGp Misano 2011: Stoner in Pole davanti a Lorenzo e Pedrosa. Male Rossi nelle retrovie

Casey Stoner a martello sull’asfalto di Misano continua la sua inesauribile serie vincente conquistando il round a tempo: 1.33.138 il crono con cui l’australiano mette KO gli avversari.

Secondo, in griglia di partenza, un combattivo Jorge Lorenzo che si mostra tonico tra i cordoli del Santa Monica, particolarmente favorevoli alla sua Yamaha. Lo spagnolo termina a “soli” 120 millesimi dal rivale dell’HRC, ma essendo Jorge un animale da gara, c’è da scommettere che domani – con un mondiale in gioco – ne vedremo delle belle!!!
Chiude la prima fila il terzo incomodo Daniel Pedrosa… e sono più che certo che né Stoner, né Lorenzo siano felici di trovarsi di fianco il giaguaro iberico: una partenza a razzo, e tutti dietro costretti alla ricorsa!
Prima di continuare la panoramica sulle qualifiche, diamo uno sguardo alla griglia di partenza:

  1. STONER
  2. LORENZO
  3. PEDROSA
  4. SPIES
  5. SIMONCELLI
  6. DOVIZIOSO
  7. EDWARDS
  8. BAUTISTA
  9. BARBERA
  10. AOYAMA
  11. ROSSI
  12. ABRAHAM
  13. CRUTCHLOW
  14. DE PUNIET
  15. HAYDEN
  16. CAPIROSSI
  17. ELIAS

La seconda fila si apre con il solito Spies oramai costantemente aggrappato al gruppetto dei MegaRiders. L’americano è solido e costante, e se riuscirà a sfruttare il buon feeling della M1 con il tracciato, potrebbe piazzare facilmente lo zampino sul podio.
I due Italiani marcati Honda, Simoncelli e Dovizioso, continuano anche in griglia il testa a testa che li vede appaiati nel motomercato per un posto in squadra con la Casa dell’Ala. E per domani si prevedono sportellate anche in gara: lo scapestrato capellone contro il riflessivo con l’acne… che vinca il migliore!

Concludiamo la nostra veloce carrellata sulle qualifiche di Misano con le Ducati. C’era grande attesa per le Desmosedici; un’attesa, se volete, irrazionale e insensata… ma chi è che non crede ai miracoli?
Come se l’aria di casa fosse una panacea in grado di risolvere ogni problema, e invece: il primo prototipo bolognese in griglia è quello di Barberà, nono con una Ducati clienti; Rossi, invece, lo ritroviamo solo in undicesima posizione.
Per domani non si esclude la pioggia… chissà!


1 Comment

  1. Pingback: SuperPole SBK Nurburgring 2011: Carlos Checa sbaraglia la concorrenza e domina la griglia di partenza | Pianeta Riders

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in honda