Connect
To Top

Live@ 15° Festa Bikers: 5 giorni di passione, divertimento e beneficenza

Dal 22 al 26 agosto, tutti i Riders, senza distinzione di sesso, razza, lingua, religione e opinione politica si sono riuniti per uno dei motoraduni più attesi e coinvolgenti del nord Italia.

Mi sveglio col sorriso. E’ lunedì. Solitamente sono sconvolto, che succede? Penso a cosa possa essere dovuta questa sensazione di contentezza e appagamento. Ma certo, siamo stati alla Festa Bikers!

Arrivata alla sua 15° edizione, la Festa Bikers non ne vuole proprio sapere di “pinzare”… tutt’altro! Grazie al supporto di centinaia di volontari, edizione dopo edizione il numero di giri pare non volerne sapere del limitatore. Tanti, tantissimi bikers, sono giunti a Cologno al Serio, in provincia di Bergamo, per accendere il quadro della passione e godersi 5 giorni di svago a due ruote. Ad ospitare i forestieri, o semplicemente coloro che non hanno voluto perdersi un solo giorno della Festa Bikers, ci ha pensato un’attrezzata area camping con docce calde e bagni, messa a disposizione come ogni anno dallo staff.

Un’atmosfera molto USA, che riecheggiava in piccolo quella di Daytona, ha animato l’intero raduno. Non solo per la scenografia, ma anche per il numero di HD e muscle bike americane (accessoriate all’inverosimile e lustrate per l’occasione) che ne hanno affollato le giornate. Le creature più belle, poi, quelle con le “carte in regola”, hanno potuto prendere parte al Bike Show by LowRide e confrontarsi con i preparatori più tosti del panorama nazionale. Giusto per citarne qualcuno: Abnormal Cycles e Custum Attack.

Ma la Festa Bikers è stata tanto altro. Un villaggio completamente dedicato al mondo delle due ruote dove passione, divertimento e beneficenza hanno viaggiato sulla stessa sella per 5 intensi giorni. Potevi mangiare e sorseggiare una birra fresca in buona compagnia nei 4500 mtq al coperto, oppure passeggiare tra le svariate bancarelle, stand e aree divertimento ammirando le migliaia di moto ordinatamente parcheggiate.

Ma che festa biker è senza la musica giusta? Dall’imponente palco si sono alternati gruppi rigorosamente rock e metal che, con le loro note accattivanti, hanno riscaldato l’animo e iniettato la giusta carica ai numerosissimi presenti.

Sotto quei tatuaggi eccentrici, quei giubbetti fatti di patch e frange, quei volti che paiono sempre seri e minacciosi, però, spesso si nasconde anche un grande cuore. Come ogni edizione della Festa Bikers l’intero incasso, al netto delle spese, verrà donato in beneficenza all’Associazione cure Palliative Hospice di Bergamo (associazione che cura i malati terminali di tumore) e ad altre Associazioni di Volontariato di Cologno Al Serio. Perché noi Riders non siamo solo moto e burn out, sappiamo fare anche del bene.

Per concludere. Una festa che, nonostante la crisi, ha visto comunque un’ottima affluenza. Personaggi stravaganti, moto d’ogni dove, gli immancabili giochi del lancio della biella o del copertone, la prova di lentezza, il tiro alla fune… senza tralasciare il motogiro di chiusura. E nel caso qualcuno di voi avesse partecipato alla sottoscrizione a premi, vi ricordiamo di tenere d’occhio il sito www.festabikers.com. A breve verranno pubblicati i numeri estratti dei 22 premi messi in palio. Chissà se la fortuna questa volta vi è stata vicina e siete riusciti a mettervi in garage la HD Sportster 883… io ci provo tutti gli anni, speriamo sia la volta buona!



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in custom