Connect
To Top

Superbike Kyalami 2009 Gp del Sud Africa: vittoria di Haga in Gara 1 e Gara 2 con doppietta Ducati

Strepitosa giornata sudafricana per la Ducati in Superbike che porta a casa due incredibili doppiette con Haga costantemente davanti, ed un Michel Fabrizio, cresciuto moltissimo dopo la vittoria di Monza, a dar del filo da torcere al compagno di squadra.


GARA 1

Tre uomini in fuga. Questo potrebbe essere il perfetto titolo per descrivere quanto accaduto durante la prima manche di gara a Kyalami. Haga, Fabrizio e Spies si sono dati battaglia mostrando una superiorità inarrivabile per ogni altro pilota in pista. L’americano, però, stavolta non può far nulla. Vittoria tutta ducati con Haga che precede Fabrizio e la Yamaha che si deve accontentare del 3° posto. A seguire il gruppetto, l’ottimo Rea, quarto, e il combattivo Biaggi, quinto. I due si sono dati battaglia fino all’ultimo rendendosi protagonisti di una serie esaltante di sorpassi e controsorpassi. Ma vediamo i primi 8 a tagliare il traguardo:

  • Haga N. (JPN) Ducati 1098R 
  • Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 
  • Spies B. (USA) Yamaha YZF R1 
  • Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 
  • Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory 
  • Checa C. (ESP) Honda CBR1000RR 
  • Nakano S. (JPN) Aprilia RSV4 Factory 
  • Kagayama Y. (JPN) Suzuki GSX-R 1000

GARA 2

Beffato anche in Sud Africa. Questo potrebbe essere, invece, il titolo per descrivere l’amarezza di Ben Spies che nei primi giri di Gara 2 accusa un problema alla leva del cambio ed è costretto al ritiro. Dopo la beffa della benzina terminata all’ultimo giro nel GP di Monza, si vede che per l’americano non è proprio periodo.

A dare spettacolo, ad ogni modo, ci pensano i due ducatisti che se le danno di santa ragione durante il giro conclusivo prima di tagliare il traguardo. Dopo un continuo scambio di posizioni, all’ultima staccata ha la meglio Haga. Ma Fabrizio c’è… e si vede!

In questa seconda Manche, infine, Biaggi (quinto) esce perdente dalla lotta a tre per la terza posizione sul podio, guadagnata meritatamente da Rea seguito dal redivivo Haslam (fuori in Gara 1) che ogni tanto viene avanti come per dire: tempo qualche GP, termino la gavetta, e son dolori!

Per concludere, vediamo i primi 8 a tagliare il traguardo in Gara 2:

  • Haga N. (JPN) Ducati 1098R 
  • Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 
  • Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 
  • Haslam L. (GBR) Honda CBR1000RR  
  • Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory 
  • Checa C. (ESP) Honda CBR1000RR 
  • Nakano S. (JPN) Aprilia RSV4 Factory 
  • Kagayama Y. (JPN) Suzuki GSX-R 1000 K9


2 Comments

  1. Duca Rosso

    2009/05/17 at 8:05 PM

    S P E T T A C O L O!!!
    😈

  2. Pingback: SBK USA 2009: presentazione della Gara Sul circuito di Miller più Orari e Programmazione TV | Pianeta Riders

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Competizioni