Connect
To Top

SBK Misano 2012, Checa: “Buona rimonta in Gara1. In Gara2 Melandri mi ha spinto fuori”

Dalle stelle alle stalle: i piloti Althea, Checa e Giugliano, passano dal Podio di Gara1 alla ghiaia in Gara2.

Dopo la bellissima cavalcata nella prima manche, che ha portato i due Riders Ducati a condividere un meritato podio in compagnia di Max Biaggi, mattatore della giornata di Misano, cala la nebbia sulla domenica di Checa e Giugliano, che finiscono entrambi a sollevare la ghiaia in una nuvola di polvere.

Il pilota Spagnolo, 16° al via dopo una SuperPole da dimenticare, si rende autore di una rimonta sorprendente e lotta per la vittoria fino alla fine durante il primo round, tagliando il traguardo a soli 3 decimi dal Corsaro. Giugliano non è da meno, lottando per l’intera corsa con i Top Riders su un circuito che gli ha dato sempre grandi soddisfazioni. Davide chiude terzo, ottenendo il suo secondo podio della stagione.

Anche in Gara 2 i portacolori Althea sono partiti forte. Entro la fine del primo giro Giugliano era quarto con Checa già vicino al primo gruppo, in ottava posizione. Al terzo giro, mentre faceva un grande recupero proprio come nella prima manche, c’è stato un contatto fra lui e Melandri; il pilota italiano ha provato a passare in un punto pericoloso del circuito e di conseguenza Carlos è purtroppo caduto. Sfortunatamente lo spagnolo non ha potuto continuare la gara, ed è rientrato al box. Giugliano, invece, stava spingendo per dare la caccia a Rea, superandolo nel corso del quarto giro per andare ad occupare la terza posizione. Giugliano stava per recuperare anche su Sykes quando si è improvvisamente trovato a terra senza preavviso.

[box_dark]

Carlos Checa

Considerando la posizione di partenza, e la difficolta’ nel fare sorpassi qui a Misano, il risultato di gara 1 e’ stato molto buono. Devo dire che non mi aspettavo di poter lottare per la vittoria oggi ma sono riuscito a fare una buona rimonta, anche se non e’ stato per niente facile! Max e’ stato molto forte, complimenti a lui, ma anche a Davide che ha fatto una bellissima gara. Riguardo gara 2, cosa dire? Quest’anno sembra che le prendiamo da tutte le parti. Mentre facevo la curva, Marco mi ha spinto fuori. Strano perché di solito sta piu’ attento, ma e’ andata cosi’. Un grande peccato perche’ abbiamo perso l’opportunita’ di fare un’altra bella gara e prendere dei punti importanti”.

[/box_dark]

[box_dark]

Davide Giugliano

“Sono molto contento di come e’ andata gara 1. Diciamo che gara dopo gara stiamo facendo esperienza e sto provando a mettere a frutto tutto quello che mi hanno dato il team e la Ducati. Sapevo che l’ultima fase della manche sarebbe stata difficile ed è stato cosi’. Ho cominciato ad avere problemi di grip e in piu’ devo dire che mi sono innervosito un po’ quando ho visto Carlos e Max dietro di me! Sono molto contento del risultato, anche perche’ l’ho conseguito qui a Misano. Mi dispiace molto poi per quello che e’ successo nella seconda manche. Giravo molto forte e forse ho forzato un po’ troppo, finendo per terra. Mi dispiace per il team che ha lavorato cosi”

[/box_dark]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Ducati