Connect
To Top

Rivoluzione desmodronica: la SuperBike che verrà. Una nuova Ducati presto in pista?


A quanto pare Ducati sembrerebbe intenzionata a schierare una nuova Supersportiva nel 2011  per riconquistare la leadership nel campionato SBK. Secondo il settimanale Motosprint il motore di questa nuova bruciacordoli desmodromica girerebbe già al banco da parecchi mesi (precisamente dall’autunno scorso). Si dovrebbe trattare ancora di un biciclindrico desmodromico ma caratterizzato da una corsa cortissima, decisamente inferiore agli attuali 67.9 mmm, e dotato quindi di pistoni di grande diametro.

Questo nuovo propulsore, di chiara scuola automobilistica (voci di corridoio raccontano che nel progetto sia coinvolto anche Alan Jenkins ex  F1 Prost-Peugeot) sembrerebbe poter mettere Ducati nella condizione di fare un notevole passo avanti per quanto riguarda le prestazioni, ponendo così fine ai i sempre più numerosi attacchi delle missilistiche quattro cilindri che, ormai, hanno usurpato il trono alla Regina delle Derivate.

Ma la vera RIVOLUZIONE che introdurrà lo staff tecnico guidato dall’Ingegner Filippo Preziosi (responsabile del progetto Ducati MotoGP), riguarderà principalmente il Telaio. Il tradizionale telaio a  traliccio in tubi tondi (icona delle bicilindriche bolognesi al pari della distribuzione desmodromica) potrebbe andare in pensione sostituito da una modernissimo monoscocca in alluminio, derivato direttamente dalla GP10 MotoGP; con il motore che svolgerà funzione portante e di collegamento tra la parte anteriore e il posteriore della struttura (come mostrano le foto in basso).

Largo all’innovazione, quindi, per una nuovissima Ducati Superbike che nella sua versione stradale dovrebbe effettuare i primi test in pista già questa estate, per poi debuttare definitivamente nel campionato 2011. Da prossimo anno, quindi, attenzione alle Rosse: i ragazzi di Borgo Banigale sembrano intenzionati a fare di nuovo sul serio, con la leadership assoluta ancora nel mirino.


foto via| Motoblog

2 Comments

  1. Pingback: Rivoluzione desmodronica: la SuperBike che verrà. Una nuova Ducati …

  2. Ingegnere Rizzo

    2010/09/05 at 1:22 PM

    ero sicuro che sarebbe anche scomparso il monobraccio!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in anticipazioni