Connect
To Top

Nori Haga vince Gara2 nel Gp di Francia a Magny Cours. Biaggi secondo, terzo Rea


Incredibile sciabolata del giapponese della Ducati che risponde con una prova di carattere alla vittoria di Spies in Gara 1. Biaggi lotta da leone e scala il podio fino al secondo gradino, seguito a ruota dalla rivelazione SBK 2009 Jonny Rea. Male Texas Terror che chiude quarto.

 

 

Gara2, nuova manche, soliti protagonisti: Haga, Biaggi, Rea e Spies. E se in Gara1 era stato Rea a dover cedere il passo a causa di un inconveniente tecnico, questa volta è toccato all’americano della Yamaha doversi rassegnare ad una prestazione “spenta” per via di una probabile scelta di pneumatici sbagliata.

E così, con SuperBen fuori dai giochi, Nitronori riagguanta la vetta della classifica mondiale imponendosi da vero lottatore nella seconda manche sul circuito di Magny Cours. A nulla sono valsi, poi, i ripetuti attacchi di Max Biaggi, oggi in magnifica condizione, che per un attimo è sembrato persino in gradoi di poter puntare alla vetta del tabellone. I progressi del Corsaro e della sua Aprilia si fanno sempre più strabilianti un Gp dopo l’altro.

Gara da incorniciare anche per il giovane Rea, oramai consacratosi tra i “grandi” del campionato 2009. Veloce, determinato, e sempre pronto a rischiarsela fino all’ultimo millimetro di pista disponibile, si propone come protagonista di rango della Superbike che verrà.

Peccato, infine, per Michel Fabrizio che quest’oggi non sembra mai essere entrato in sintonia con la pista. Partito tiepido, finisce col perdere l’anteriore della moto nel tentativo di recuperare posizioni. Gara compromessa per lui, e risultato “da retrovie”.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Competizioni