Connect
To Top

MotoGp: arriva l’OK di Yamaha per i Test sulla Desmosedici. Rossi saprà domare la Rossa?


Il prossimo finettimana il Motomondiale si fermerà in attesa dei round finali che si disputeranno rispettivamente il 31 ottobre in Portogallo e il 7 novembre in Spagna, a Valencia. Titolo assegnato, ma gare di sicuro da non mancare vista l’elettricità serpeggiante tra i tanti rivali in pista. E se Stoner torna a vincere con la Ducati (incredibile la performance di Phillip Island) è chi lo sostituirà a partire dal prossimo anno, Vale Rossi, a fare notizia.

Pare, infatti, che finalmente Yamaha abbia sciolto le riserve sulla possibilità, per il numero 46, di effettuare i test sulla Ducati Desmosedici in vista della stagione 2011. Giunto l’OK dal Giappone le distanze tra Rossi e il suo futuro in Rosso si accorciano ancora di più, e c’è grande curiosità, tra gli addetti ai lavori e non, sulle reali potenzialità del binomio. Difatti, la storia recente di Ducati mostra chiaramente come in pochi (o nessuno) siano ancora riusciti ad eguagliare Casey Stoner che sembra essere l’unico in grado di domare, e portare alla vittoria, la Desmosedici. Ci riuscirà anche Vale? Sarà il Rosso sulla Rossa il leit motiv della prossima stagione? L’attesa sale e l’adrenalina fermenta.
(n.b. la moto nell’immagine in alto è solo un fotomontaggio)


5 Comments

  1. Duca Rosso

    2010/10/19 at 4:31 PM

    non starò qui a dire cosa penso dell’arrivo di Valentino in Ducati.
    Però una cosa è certa, la Desmosedici (vedi Melandri, e lo stesso Hayden che non è mai veramente esploso in rosso) ha già fatto vittime eccellenti. Stoner ha un rapposto speciale con la desmosedici e non sono del tutto certo che anche Rossi ci riuscirà, anche se è indubbiamente il pilota più vincente dell’era moderna

  2. Larth Il Ribelle

    2010/10/19 at 4:39 PM

    vedremo se il Vale saprà domare la belva rossa…anche se Ducati dovrebbe preoccuparsi di altre cose un pò più serie….. 😈

    inoltre il suo ritiro dalla SBK è ingiustificato (?) dalla crisi….vedi ingaggio di Rossi…. 😈 😈

  3. Francesco Nardini

    2010/10/19 at 4:53 PM

    Valentino è un orgolio per l’Italia e non solo. A differenza di altri piloti, lui è uno vecchio stampo, ha inziato quando l’elettronica non era di casa. Sopratutto ha una marcia in più degli altri, dato che ha grandi doti nel captare segnali dalla moto(setup). Sono tutti bravi a dare la manetta ma se non si ha la tecnica di spiegare ai tecnici, le esigenze, la vedo dura ad andare forte. Per me sarà un successo.

  4. Pulcino

    2010/10/20 at 10:11 AM

    …E fuori dubbio che Valentino sia un campione, e che sia uno dei pochi piloti in grado di “settare” una moto…lo ha dimostrato lungo tutta la sua carriera!!! Merito suo e merito di chi lavora con lui da anni!!!
    …forse sono di parte perchè sono un Ducatista e un tifoso di valentino, ma il connubbio Rossi/Ducati , mi piace un sacco e ho molte aspettative a riguardo!!! 😉 😉 😉

  5. Antonio

    2010/11/03 at 6:01 PM

    Di sicuro non ci sarà il problema della lingua.. Moto italiana, pilota italiano.. Vittoriano poi è un drago.. insieme a Valentino penso e spero ne vedremo delle belle..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Ducati