Connect
To Top

Ducati Multistrada 1200 2010: una moto che sembrano tre

Multistrada_1200_riders_count-down


E dopo averne tanto discettato eccola finalmente la Ducati Multistrada 1200 in arrivo sul mercato 2010. Moto eclettica per definizione che raccoglie il testimone dal modello che l’ha preceduta con modifiche sostanziali che promettono di aumentare considerevolmente gli standard di categoria. Ma procediamo con ordine.

Il minisito dedicato. Per tutti coloro che vedono già la Multistrada 2010 nel proprio orizzonte motociclistico, nasce un minisito dedicato sul quale è attivo un count down che culminerà col momento della presentazione ufficiale prevista per il prossimo 9 novembre.

Scopritela all’EICMA. Ma la vera occasione per una prima presa di contatto con la novità più attesa di casa Ducati sarà sicuramente il prossimo EICMA di Milano, dal 10 al 15 novembre 2009, dove potrete ammirare la nuova Multistrada presso il Padiglione 18.

Tanto Motore e tecnologia da gara. Ma andiamo a scoprire cosa riserva la nuova creatura di Borgo Panigale. Prima di tutto, elemento di riferimento per questo nuovo modello sarà il motore, che a scanso d’equivoci, sarà il bicilindrico 1198 che equipaggia la sportivissima di Casa, un Testastretta in conformazione 11°, che opportunamente “lavorato” dai tecnici Ducati, promette di offrire il massimo in termini di equilibrio tra sfruttabilità e prestazioni assolute; prestazioni di cui certo questa Multistrada non difetterà. Per quanto riguarda la ciclistica e la tecnologia presente “a bordo”, invece, è stato sfruttato a pieno tutto il know-how accumulato in anni e anni di Superbike e MotoGp.

Buona per tutto, buona per Tutti. La moto, secondo quanto riferito dai tecnici Ducati, sarà in grado di affrontare ogni tipo di percorso e ogni genere di esigenza del pilota. Pruriti corsaioli? Le curve del vostro passo di montagna preferito? Nessun problema, grazie al propulsore prestazionale e alla ciclistica efficace. Tragitto casa ufficio? Tragitto Casa Capo Nord? Agile, Comoda, protettiva,  e pronta al viaggio, la Multistrada saprà portarvi ovunque senza problemi. E quando termina l’asfalto, niente paura, con gli pneumatici giusti strade bianche o sterrati leggeri non saranno mai un problema, perché altrimenti… che “Multistrada” è?


1 Comment

  1. Pingback: Nuova Ducati Multistrada 1200: destinazione totale | Pianeta Riders

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Ducati