Connect
To Top

Del Torchio smentisce fusione tra Ducati e Piaggio senza risparmiare un commento su Valentino Rossi


Troppo spesso noi irriducibili delle due ruote lo dimentichiamo: il motociclismo non è soltanto passione, ma anche (e soprattutto) mercato. Da tempo circolano nell’ambiente indiscrezioni finanziarie su una possibile fusione (merger, in gergo tecnico) tra Ducati e Piaggio. Oggi arriva la smentita direttamente da Gabriele Del Torchio, amministratore delegato Ducati che fa anche il punto sul bilancio 2009 (ancora non ufficializzato) che premia in maniera lusinghiera il lavoro della Casa bolognese. Ecco cosa dichiara a CorrierEconomia, supplemento settimanale del Corriere della Sera:

“ci siamo preoccupati per tempo di quello che stava accadendo e siamo intervenuti sulla struttura dei costi, ma non sugli investimenti nei due settori per noi chiave: i nuovi modelli e le competizioni, cioe’ l’innovazione tecnologica”. La conseguenza e’ una quota di mercato aumentata dal 6,7% al 7,5% e “una buona generazione di cassa che ha consentito di mantenere in nero il bilancio 2009”.

A proposito, poi, dell’esordio del Motomondiale 2010 in Qatar, e sul mancato passaggio di Rossi in Ducati, Del Torchio aggiunge:

“Si vedra’ nel 2011. I successi in pista sono importanti perché, anche se non basta un pilota per far funzionare un piano industriale, un’azienda piccola come la nostra che produce moto da corsa, senza le vittorie del Moto Gp e nella Superbike, non avrebbe alcuna visibilità contro i colossi giapponesi”. red/pie


Via| Borsaitaliana.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in curiosità