Connect
To Top

Ricavare Benzina dall’aria? Finalmente è Possibile!

Ben 5 litri di carburante, sfruttando l’anidride carbonica presente nell’aria che respiriamo. Unico difetto (per ora) i costi ancora troppo elevati.

Sembra incredibile, ma un equipe di ricercatori inglesi ha messo a punto un sistema che può garantire l’estrazione del “prezioso liquido” sfruttando l’anidride carbonica presente nell’aria. Il progetto, denominato AIR FUEL SYNTHESIS, da Agosto ad oggi ha prodotto 5 litri di benzina.  Il metodo studiato, se sfruttato su larga scala,  potrebbe di colpo porre una decisiva ed epocale soluzione al problema dei combustibili oltre che abbattere i livelli di CO2 (Anidride carbonica), il principale responsabile dell’effetto serra:

[quote]“Abbiamo preso anidride carbonica dall’aria e idrogeno dall’acqua e li abbiamo trasformati in carburante“[/quote]

… hanno raccontato i responsabili dell’Institution of mechanical engineers di Londra, esponendo il progetto. Il combustibile ricavato potrà essere tranquillamente immagazzinato ed utilizzato da qualunque mezzo a motore. Ad oggi, l’unico problema riguarderrebbe i costi di produzione: circa 400 sterline (circa 490 Euro) per ogni tonnellata di anidride carbonica. Quindi in media siamo sui 100 euro per litro di combustibile. Ma se la tecnologia si diffondesse su larga scala, i prezzi verrebbero abbattuti – e di tanto – in breve tempo.


2 Comments

  1. Bertalan Ivan via Facebook

    2012/10/22 at 1:30 PM

    Dai non prendiamoci in giro! L’energia oltre al costo richiesto per produrre una goccia di quel combustibile è sufficiente far girare la moto per ore…

  2. Matteo Brambilla via Facebook

    2012/10/23 at 9:19 AM

    sempre che però i magnati del petrolio non usino i loro soldini per comprare il brevetto e bruciarlo! come sempre accade!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in curiosità