Connect
To Top

Più di 38.000 in Piazza a Bologna per la Ducati MotoGP night. E intanto l’azienda cambia sede


 

Un successone! Difficile definire altrimenti la serata che ieri è esplosa di passione rossa in Piazza Maggiore a Bologna. In 38.000, provenienti da tutta Italia, hanno voluto salutare il Ducati Marlboro Team tra musica e spettacolo, ma il vero piatto forte sono stati Rossi, Hayden e il rombo da brividi della Desmosedici GP11 MotoGP.

Alle 21.45 l’inconfondibile suono del motore desmodromico ha preceduto l’arrivo sul palco dei piloti che hanno fatto letteralmente scoppiare la piazza in un urlo d’ovazione. Prima di unirsi al popolo rosso, però, Valentino e Nicky hanno incontrato chi le Rosse le fa per davvero. Il saluto ai dipendenti dello stabilimento di Borgo Panigale è stato un momento di grande entusiasmo che i due piloti hanno stigmatizzato così

ROSSI “È molto bello essere qua. Faremo di tutto per cercare di arrivare davanti e per fare bene. Grazie di tutto il tifo, le moto che fate qui sono bellissime. Mi raccomando continuate a fare un bel lavoro e noi proveremo a fare altrettanto in pista”

HAYDEN “E’ speciale essere qui. Ho lavorato per altre aziende ma Ducati è unica, la moto è speciale, le persone che ci lavorano sono speciali, adesso speriamo di regalarvi i risultati che tutti voi meritate”.

L’evento è stato anche l’occasione per annunciare l’avvio dei lavori per il nuovo stabilimento Ducati (sempre a Borgo Panigale) che segna un passaggio importante per il marchio. Tutti i particolari direttamente dalle parole di Gabriele Del Torchio, Presidente Ducati Motor Holding, a fine serata:

E’ stata una giornata davvero fantastica. La piazza gremita che abbiamo visto questa sera parla da sola. La città ha risposto con entusiasmo e, ovviamente, tantissimi ducatisti sono arrivati da ogni parte d’Italia per festeggiare con noi Nicky, Vale e la partenza della stagione MotoGP 2011.  Durante la conferenza stampa di questa sera l’assessore alle attività produttive della Regione Emilia Romagna, Gian Carlo Muzzarelli, ha ufficializzato la firma del protocollo che ci permetterà di iniziare i lavori del nuovo stabilimento.  Una notizia che ci permette di ribadire l’importanza della centralità di Borgo Panigale. Una “casa” nuova, bella, funzionale ci radicherà ulteriormente nel territorio. Stiamo parlando di uno stabilimento di 134.600 mq di superficie fondiaria (+ 15% rispetto al sito attuale), 55.000 mq di superficie coperta di cui: 13.500 mq. di uffici + aree “didattico/comunicative/servizi” (museo, fondazione, auditorium, mensa), 41.500 mq. produzione, R&D, Ducati Corse e magazzini e la possibilità di edificare ulteriori 11.000 mq di superfici coperte per espansioni future. L’azienda ha un progetto importante di internazionalizzazione, per cogliere le opportunità che arrivano dai mercati di tutto il mondo, un processo che vede, comunque, Bologna al centro. Borgo Panigale sarà la testa, sarà il cuore ma anche le mani. Ovvero l’intelligenza, la passione e le capacità lavorative e le professionalità, che resteranno a Bologna. Questo non significa che non coglieremo opportunità di internazionalizzazione in giro per il mondo, ma il ruolo di Borgo Panigale sarà sempre strategico e importante. Una bella soddisfazione poter dare un annuncio simile proprio in questa magica serata.”


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Ducati