Connect
To Top

Moto Guzzi 4° RAID NORD-SUD – moto passeggiata primaverile attraverso l’Italia


Dai sempre attivi amici Guzzisti, ecco un bellissimo evento che dal 30 aprile al 2 maggio 2009 condurrà tutti gli appassionati della casa di Mandello Del Lario in un’appassionante traversata dello stivale da nord a sud lungo il versante adriatico della penisola. Tre giorni per condividere passione e motociclette all’insegna dell’Aquila di Mandello, attraversando splendide aree naturalistiche e località sperdute nel rispetto della sicurezza stradale. A seguire, il programma dell’evento


Quest’anno, la quarta edizione del RAID Nord-Sud primaverile manterrà come punti fermi: la partenza da Mandello del Lario, dal piazzale di fronte alla fabbrica della Moto Guzzi, l’arrivo a Gioia del Colle e lo scopo benefico a cui devolvere gli utili della manifestazione. Inoltre l’evento si propone come occasione di “educazione nel comportamento degli utenti alla guida in gruppo, nel rispetto della sicurezza e delle regole del codice stradale”.

Beneficenza:
Il ricavato delle iscrizioni, al netto dei costi organizzativi, sarà devoluto all’iniziativa dell’USacli Provinciale di Foggia che ha la volontà di realizzare un progetto denominato “I miei giorni son tutti uguali”: questo progetto prevede di creare un contenitore nel quale svolgere attività culturali e ricreative dedicate al mondo dell’handicap fisico e mentale di terzo livello.
Il gruppo Falchi Lanari, organizzatore del RAID Nord-Sud, è venuto a conoscenza che per i bimbi celebrolesi della città di Foggia non esiste niente del genere e che la maggior parte di loro il tempo lo passa all’interno delle mura domestiche.

Il percorso:
La quarta edizione del RAID NORD-SUD è improntata sul lato adriatico dello “stivale” per congiungere idealmente la città di nascita delle nostre amate Guzzi con la citta di Gioia del Colle.

La prima tappa vuole rendere omaggio alle valli dove le amate Moto Guzzi prendono ispirazione e vengono forgiate alla prova delle curve, delle salite e discese impervie e del cielo, sereno e piovoso insieme. Un omaggio anche alle valli celebrate dal Manzoni e così come fece il suo protagonista, dopo un breve giro di boa da Mandello a Bellano e di nuovo Lecco (passaggio quasi obbligato del Raid Nord-Sud) la motocolonna costeggerà l’Adda, ma senza passare da Milano, e ci dirigeremo verso Brescia passando per la Brianza, la Bassa Bergamasca e la Franciacorta.
A Brescia saranno gli amici del locale Club Guzzi ad accogliere il gruppo di motociclisti e condurli presso la Concessionaria Guzzi Tutto Moto srl. Da Brescia poi seguendo la valle del Po, riferimento inevitabile della nostra Pianura, attraverso il Polesine e le valli di Comacchio a Ravenna il gruppo sarà scortato dagli amici guzzisti locali e da un angelo custode degli appassionati guzzisti, Marcello Muraro, titolare della MURRI FACTORY.

La seconda tappa vuole far assaporare ai partecipanti un altro scorcio paesaggistico invidiato da tutto il mondo: le Marche. Dopo un veloce attraversamento della parte restante dell’Emilia Romagna ci dirigeremo verso Pesaro e poi Urbino e Fossombrone percorrendo le strade interne delle Marche.
Subito dopo Fossombrone una sosta per qualche minuto al Passo del Furlo e da lì via per l’Umbria dirigendo le ruote delle Guzzi verso Camerino per poi giungere a Castelluccio di Norcia dove ci sarà una meritata sosta rigeneratrice nella patria delle lenticchie.
Dopo aver riempito la pancia l’allegro gruppo tornerà nelle Marche attraverso Forca di Presta per arrivare a S. Benedetto del Tronto e poi Montesilvano, tappa finale del secondo giorno.
All’arrivo a Montesilvano l’ospite di casa è la concessionaria locale “Bottega Moto Guzzi” dove insieme agli appassionati amici guzzisti locali organizzatori del XII Guzzi Day si proseguiranno i festeggiamenti.
La sosta abruzzese sarà l’occasione per divagare un po’ riempiendo la serata con musica dal vivo, pasta party e Montepulciano d’Abruzzo, tutto offerto sempre dalla generosa “Bottega Moto Guzzi”.

La terza tappa prevede la parte più “adriatica” del Raid Nord-Sud. Il primo tratto consentirà di seguire le frastagliate coste abruzzesi che poterà la carovana da Montesilvano a Vasto e poi, velocemente, in Molise e Puglia per assaporare le romantiche e scure curve del promontorio garganico, prima con l’apparizione dei due suoi meravigliosi laghi e poi, tramite il nastro di asfalto che unisce Cagnano Varano a S. Giovanni Rotondo, le oscurità del suo fitto bosco.
Dopo S. Giovanni Rotondo tramite una sconosciuta strada secondaria le aquile di mandello proseguiranno in picchiata verso il golfo di Manfredonia e la costa sabbiosa che la unisce a Margherita di Savoia dove, se fortunati, si potranno ammirare i meravigliosi Fenicotteri Rosa che abitano i vicini laghi salati.
Dopo le famose Saline di Margherita la direzione sarà l’attraversata dell’Ofanto e dritti verso Bari e Gioia del Colle, meta finale di questa edizione.
All’accoglienza ci pensa il caro amico Giuseppe Fiorente, concessionario locale Guzzi, pronto con un aperitivo ristoratore a rinfrancare gli ormai stanchi ma appagati partecipanti.

I riferimenti dell’organizzazione, i costi di iscrizione, i moduli di prenotazione e i vari documenti utili si possono scaricare dalla pagina:
http://www.coseguzzistiche.it/iscrizioni/insert_iscrizione.php?lang=it&id_ev=raid_nordsud_0904

Organizzatore:
Falchi Lanarihttp://www.falchilanari.it

CoseGuzzistiche.ithttp://www.CoseGuzzistiche.it

Moto-Guzzi.ithttp://www.moto-guzzi.it


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in eventi