Connect
To Top

European Junior Cup 2011: giovani Riders tra i campioni della Superbike


(articolo di Fabrizio Farinoni)

A tutti i Giovani Riders all’ascolto, se amate le competizioni e vorreste diventare piloti professionisti prendete nota: l’European Junior Cup sembra un ottimo trampolino di lancio per “pilotini” promettenti. Dopo il successo ottenuto dal Triumph ParkinGo, che ha fatto da contorno alle tappe del mondiale SBK, la casa di Akashi ha pensato bene di dar vita ad un nuovo campionato monomarca rivolto ai giovanissimi.

E’ vero, in circolazione esistono competizioni più economiche – circa 19.000, gli euro necessari ad iscriversi alla Junior Cup – ma volete mettere l’emozione di correre tra una gara e l’altra del mondiale delle derivate di serie? Si tratta inoltre di una ghiotta occasione per mettere in mostra le vostre capacità e magari, chissà, attirare l’attenzione di qualche team manager. L’unico prerequisito richiesto è possedere la licenza – velocità, fuoristrada, motard, trial e minimoto vanno tutte bene – da almeno un anno e avere un’ età compresa tra i 14 e i 17 anni. Tutto qua? Be’, anche una buona dose di “cattiveria” agonistica e voglia di fare bene certamente non guastano.

Comprensivo nei 18.950 € euro, una Kawasaki Ninja 250 R preparata da gara con tanto di attrezzatura, box, assistenza tecnica e agonistica offerta dai piloti più esperti. E ancora, il trasporto della moto per tutte le 6 tappe previste, le spese accessorie, comprensive di gomme e carburante, l’abbigliamento e l’attrezzatura per pilota e team, l’accesso hospitality oltre ad un training camp pre-campionato che si terrà sul tracciato di Guadix, in Spagna. Insomma, un pacchetto completo per permettere alle giovani leve di affrontare nel migliore dei modi un campionato degno di affiancare il mondiale Superbike. Le gare, come detto, si disputeranno in concomitanza dei round del mondiale delle derivate sui seguenti circuiti

  • Assen (17 Aprile)
  • Monza (8 maggio)
  • Aragon (19 giugno)
  • Silverstone (31 luglio)
  • Nurburgring (4 settembre)
  • Magny-Cours (2 ottobre).

In conclusione, giovinotti, perché non cominciate a tartassare i vostri genitori? Oramai il natale è alle porte, un buon pretesto per sperare di trovare sotto l’albero una bella stagione nell’ European Junior Cup. Per ulteriori informazioni visitate il sito ufficiale http://www.europeanjuniorcup.com .

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Competizioni