Connect
To Top

Video TT 2015: certe volte è pura fortuna. Certe volte non basta…

Difficile prendere una posizione sul Tourist Trophy, anche alla luce dell’ultima tragedia che ha funestato l’edizione 2015. Un video ci mostra i fragili equilibri di questa gara da posizione ravvicinata: Hutchinson su Dunlop






Come noto, l’edizione 2015 del Tourist Trophy è stata funestata dalla drammatica morte del pilota Franck Petricola, esordiente sull’Isola di Man. E puntuali, le polemiche sulla pericolosità di questa gara hanno imposto, ancora una volta, un’importante riflessione da parte di appassionati, addetti ai lavori  e protagonisti delle competizioni motociclistiche.

Una riflessione in cui non è sempre facile prendere una posizione… schierarsi da una parte o dall’altra, tra detrattori e coloro che inneggiano al ‘vero spirito delle competizioni’.

Poi ti imbatti in un video come questo, girato proprio all’ultimo TT.
A quelle velocità. Con l’asfalto in condizioni apparentemente non perfette. Ian “Hutchy“Hutchinson, in seguito ad un piccolo salto, perde per un istante il controllo della moto. Taglia la strada a Michael Dunlop. Siamo al minuto zero e 21 secondi del video.
Salvi per un pelo… 

E di pelo, sullo stomaco, qui ce ne vuole veramente tanto. Talmente tanto, che forse è davvero troppo!

 

2 Comments

  1. Paolo Vidotto

    2015/06/08 at 4:24 PM

    Io dico,tu che scrivi note su questo video,alla mattina ti alzi lo stesso,vai a lavorare come al solito,spendi dei soldi tuoi per il carro atrezzi per la moto scassata,ecc ecc,allora fatte i ca……….tuoi.

  2. Francesco Tognazzi

    2015/06/08 at 5:23 PM

    Fabio Di Pierri

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in video