Connect
To Top

Video incidente moto: massima attenzione all’asfalto bagnato

Un video ci permette di analizzare una delle classiche cause di incidente in moto: il cosiddetto asfalto saponato

[divider]

Più pericolosa della pioggia battente. Avete presente la prima pioggerellina, quella fine e poco percettibile, che si va posando sull’asfalto ancora asciutto (o quasi)? Bene, rappresenta, per chi va in moto, una delle situazioni potenzialmente più pericolose.

La scarsa percezione dell’asfalto che si va bagnando, innanzi tutto, non pone il motociclista nella giusta condizione di allerta; se poi il bitume non è di buona qualità, o del tipo drenante, ecco che il fondo stradale si trasforma in una sorta di superficie saponata… una vera trappola!

Un esempio ce lo offre il video che vi proponiamo, in cui il motociclista, in fase di sorpasso, pinza col freno anteriore per il sopraggiungere di un’auto. Basta un attimo per far perdere aderenza allo pneumatico e finire a terra. A dimostrazione che, in queste condizioni di guida, occorre prestare sempre la massima attenzione ed evitare manovre azzardate.


6 Comments

  1. Alex Perri

    2014/04/07 at 3:38 PM

    a me sembra un impedito che ha inchiodato davanti e perso l’anteriore.

  2. Giovanni Passarella

    2014/04/07 at 3:43 PM

    tra l’altro il passeggero legarsi il casco no?

  3. Zeno Lucchetti

    2014/04/07 at 4:27 PM

    Tremendo!!I due giovani hanno rischiato di finire sotto le ruote dell’autocarro(hanno urtato lateralmente la gomma posteriore sinistra!),…tanti ceri davanti alla statuina della madonna dei miracoli!!!

  4. Andrea Garbarino

    2014/04/07 at 5:30 PM

    Vero che l’asfalto sul quale cade la prima pioggia è molto scivoloso perché tutte le schifezze che ci sono sopra non hanno tempo di andarsene con l’acqua ma secondo me non è caduto per quello. Per quanto riguarda l’asfalto spero che quello presente dalle mie parti, dove nonostante numerosi incidenti non si fa abbastanza per mettere in sicurezza la strada e quando si spendono soldi per riasfaltare la strada il lavoro viene fatto molto male con strada parecchio saltellante per non dire altro, non sia il modello di tutta l’Italia ma presumo tristemente che ci siano situazioni ben peggiori.

  5. Riccardo Benedetti

    2014/04/07 at 6:09 PM

    Azz che fortunata la ragazza…….col casco non allacciato ha rischiato veramente tanto…..

  6. Daniele Gandi

    2014/04/07 at 6:51 PM

    Sono volato a terra, in una curva su rotonda, sottovalutanto il ben visibile asfalto saponato, c’erano bollicine e si scivolava pure a piedi, ma pensavo che prendendo al meglio la curva non sarei scivolato, ma appena sfiorando l’anteriore per fare entrare un’auto nella rotonda, mi si chiuse lo sterzo in un istante, senti prima lo sferragliamento sull’asfalto e poi mi “vidi” a terra. Mi alzai subito e tirai su da terra da solo circa 200 kg di Honda CBF 500, ma poco dopo senti male al ginocchio, anca e gomito, soprattutto ginocchio. La pioggia non è un problema quando piove da tempo, ma la poltiglia appena inizia a piove dopo molto tempo che non piove è letteralmente olio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in video