Connect
To Top

SBK Monza 2013: orari, programmazione TV e presentazione della Gara

Archiviato il GP di Assen, per la SuperBike arriva il primo appuntamento italiano sul velocissimo tracciato di Monza, il Tempio della Velocità.  Introduzione alla Gara, orari delle dirette in TV e spiegazione del circuito (video).

[divider]

Team e piloti affilano i cilindri in vista di una delle gare più attese dell’anno su un tracciato in grado di esaltare, come pochi, tutta la carica esplosiva dei potenti propulsori delle Derivate dalla Serie. Grandi favorite, per i due round di domenica, le 4 cilindri Kawasaki, Aprilia e BMW che, al momento, hanno mostrato le doti migliori in quanto a velocità di punta in rettilineo. Prima di proseguire con la nostra panoramica, però, diamo il consueto sguardo agli orari del week-end e alle DIRETTE TV.

[divider]

ORARI E PROGRAMMAZIONE TV SBK MONZA 2013

Venerdi 10 maggio 2013

  • ore 09.45 — Supersport Prove libere 1
  • ore 11.45 — Superbike Prove libere 1
  • ore 13.45 — Supersport Qualifica 1
  • ore 15.30 — Superbike Qualifica 1

Sabato 11 maggio 2013

  • ore 9.45 — Superbike Qualifica 2 – diretta Italia1
  • ore 10.45 — SuperSport – prove libere 2
  • ore 12.30 — Superbike Prove libere 2
  • ORE 15.00 — SUPERBIKE SUPERPOLE – DIRETTA Itaia1
  • ore 16.05 — Supersport Qualifica 2

Domenica 12 maggio 2013

  • ore 9.20 — Superbike Warm up
  • ore 9.45 — Supersport Warm up
  • ORE 12.00 — SUPERBIKE GARA 1 – DIRETTA Italia1
  • ore 13.30 — Supersport Gara
  • ORE 15.30- SUPERBIKE GARA 2 — DIRETTA Italia1



[divider]

Un circuito che piace all’Aprilia, che qui ha conquistato una doppietta con Biaggi nel 2010, e a Eugene Laverty, doppietta anche per lui nel 2011 quando correva con Yamaha. E ora che Laverty corre con Aprilia,  il suo nome svetta in cima alla lista dei possibili trionfatori di Monza.

Ma questa è la SuperBike, e la storia insegna che cabala, numeri, supposizioni e statistiche valgono solo fino a un certo punto. In un campionato 2013 aperto a qualunque ipotesi, dove molti Top Riders stanno ancora facendo i conti con un karma negativo, meglio andarci piano con i pronostici. Chiaro che, viste le ultime performance, Sykes, Laverty, Guintoli e Davies sono i piloti da tenere maggiormente sott’occhio. Senza però sottovalutare l’ansia di riscossa che si agita sotto le tute di Melandri, Rea & C, desiderosi di ristabilire al più presto le gerarchie tra i cordoli. Da non escludersi anche fiammate vincenti di Giugliano e Fabrizio… il “profumo di cas”a è sempre un buon incentivo a tirare fuori il meglio dal proprio polso destro.

 

La pista di Monza

Il tempio della velocità nasce nel lontano 1922 per ospitare il Gran Premio di Formula 1. Pista adrenalinica per eccellenza, la sua caratteristica principale è quella di consentire medie velocistiche elevatissime e gas spalancato per buona parte del tracciato; un percorso che si distende lungo 5,777 chilometri (16 metri in meno rispetto al 2009 dopo i lavori che hanno interessato la prima variante con lo scopo di ridurre “l’imbuto” che si veniva a creare al via) caratterizzati da 5 curve a sinistra e 8 a destra, con un rettilineo principale di 1195 metri. Per conoscere meglio il circuito di Monza, ecco un bel video on-board.

1 Comment

  1. Mariella Imbimbo via Facebook

    2013/05/07 at 11:30 AM

    sempre pronta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in SuperBike