Connect
To Top

KTM 990 SMT: divertimento a largo raggio (video)


Vorresti andare in viaggio col motard? Ascolta un consiglio, meglio lasciar perdere. Passa direttamente al Supermotard!

KTM, tra le interessanti novità 2009, tira fuori dal suo cilindro arancione la 990 SMT, Supermotard mangia curve buona anche per viaggiare. E se qualcuno stesse pensando, ecco fatto, il solito compromesso né carne né pesce, nulla di più sbagliato: qui di ciccia ce n’è davvero in abbondanza.

Ti ritrovi nel bel mezzo di un toboga tutte pieghe? Beh, di’ pure ai tuoi amici che li aspetti più avanti al bar: tra le curve non ce n’è quasi per nessuno. Vuoi partire per le bianche scogliere di Dover? Nessun problema, carica borse e fidanzata senza temere i lunghi tratti autostradali: ottima la protezione fino a 170 Hm/h, e comodità garantita per pilota e passeggero. Vuoi una moto allo stesso tempo elegante, di carattere ed aggressiva anche nel look? Una cosa è certa, dalle parti di KTM non difettano certo di personalità: forme spigolose il giusto, e tanto fascino anche per gli irriducibili del bar!

Insomma, un mezzo che sembra mantenere esattamente tutto ciò che promette: avventura, adrenalina ad ogni apertura di gas, divertimento, praticità ed eclettismo. Compagna perfetta dal trantran quotidiano, alle pieghe mangia pneumatici del week end… passando anche per Capo Nord!

Rispetto alla 990 SM da cui deriva, la SMT si presenta con un frontale inedito, con parafango basso, e appositamente studiato per consentire l’opportuno riparo aerodinamico; ciò ha comportato un aumento di peso di un paio di Kg che tutto sommato, però, contribuisce a dare maggiore confidenza con la ruota anteriore grazie ad un avantreno che appare maggiormente caricato. Anche l’altezza da terra si riduce, arrivando a quota 855 mm, valore più che buono considerato il tipo di moto, e ottenuto grazie all’abbassamento delle sospensioni di circa 20 mm. Sospensioni, poi, che rispetto alla SM si propongono con un settaggio standard meno rigido a tutto vantaggio del confort di marcia. Cambiano anche serbatoio (che aumenta la sua capienza a 19 litri) e sella (su due piani, molto comoda sia per pilota che passeggero). Lodevole, poi, le protezioni di schermatura dei catalizzatori per evitare spiacevoli scottature, cui sono fissati di serie gli attacchi per le borse da viaggio. Di seguito, un interessante video che mostra nel dettaglio tutti i particolari della KTM 990 SMT (comprese le borse da viaggio che appaiono di buona qualità e praticità d’uso).


httpv://www.youtube.com/watch?v=L5tyySIZqbM

Ma il piatto forte di questa tourer-motard è senza dubbio il bicilindrico 999cc incastonato nel solido telaio a traliccio. 115 cv a 9.000 giri ed una coppia motrice di 97 Nm a 7.000 giri/min. sono credenziali di tutto rispetto, un biglietto da visita con su scritto: specialità, teletrasporto! Ed è un autentico calcio quello che si avverte ad ogni manata di gas, col propulsore che si scatena esplosivo già a partire dai 4.500 giri.

Il comparto ciclistico, invece, oltre al telaio a traliccio prevede una componentistica di pregio con sospensioni pluriregolabili WP, freni Brembo con pinze a 4 pistoncini ad attacco radiale, cerchi Marchesini in alluminio a 5 razze che montano pneumatici da 17″ nelle misure 120/70 davanti e 180/55 dietro (ottimi i Continental Sport Attack di primo equipaggiamento). Buono, infine, il peso a secco di 196 Kg. Una ciclistica talmente efficace, da far risultare la SMT agilissima nei percorsi indiavolati, e incredibilmente stabile e rigorosa anche sui curvoni veloci, dove ogni altra motard solitamente mostra il fianco.

Insomma, davvero difficile desiderare altro da una moto. Un mezzo appagante in ogni condizione di utilizzo, che vi potrete portare a casa al prezzo di 12.710 Euro franco concessionario. Una cifra, che seppur alta, è giustificata dalla qualità (e dalle qualità) offerte. Due le colorazioni, un bel silver, e l’irresistibile orange, sul quale, personalmente, non avrei alcun dubbio.

Adesso gustiamoci un secondo video con la SMT 990 in azione. A seguire, la scheda tecnica.

httpv://www.youtube.com/watch?v=XHeoe0Zlpcs


Scheda Tecnica

Motore Bicilindrico, 4 tempi, V 75°
Cilindrata 999 cc
Alesaggio x Corsa 101 x 62,4 mm
Potenza (omologata) 85 kW @ 9000 giri/min
Coppia max. 97 Nm @ 7000 giri/min
Compressione 11,5:1
Avviamento/Batteria Elettrico/12 V 11,2 Ah
Cambio 6 rapporti, ad innesti frontali
Alimentazione Keihin EFI
Distribuzione 4 V/DOHC
Lubrificazione A circolazione forzata
Lubrificazione motore Motorex, SAE 10W-50
Rapporto primaria 35:67
Rapporto finale 17:41
Raffreddamento A liquido
Frizione Multidisco in bagno d’olio, comando idraulico
Sistema gestione motore Keihin EMS

 

Telaio Al cromo-molibdeno, verniciato a polvere
Telaietto posteriore Alluminio
Manubrio Alluminio, Ø 28/22 mm, conificato
Sospensione ant. WP USD Ø 48 mm
Sospensione post. WP monoammortizzatore
Corsa sospensione ant./post. 160/180 mm
Freno anteriore 2 x pinza Brembo a quattro pistoncino, disco diam. 305 mm
Freno posteriore Pinza flottante Brembo a doppio pistoncino, disco Ø 240 mm
Cerchio ant./post. 3,5 x 17″; 5,5 x 17″
Pneumatico ant./post. 120/70 ZR 17″; 180/55 ZR 17″
Catena X-Ring 5/8 x 5/16″
Silenziatore 2 silenziatori in acciaio inox con catalizzatori e sonde lambda
Inclinazione sterzo 65,6°
Avancorsa 109 mm
Interasse 1505 ± 15 mm
Altezza minima 195 mm
Altezza sella non caricata 855 mm
Capacità serbatoio ca. 19 litri/3,7 litri riserva
Peso a vuoto di benzina ca. 196 kg

____________________________________________________________________________________

Scopri ITINERIDERS: i percorsi motociclistici più belli del Centro Italia
____________________________________________________________________________________

24 Comments

  1. Pingback: diggita.it

  2. salvatore

    2009/04/14 at 5:24 PM

    Ciao a tutti, io ho provato la moto, la mitica KTM SMT, non ancora mitica ma lo sara’.Se non lasci il gas dopo i 4500 devi essere bravo a mantenerla a terra e non parlo della prima marcia.Ho provato la moto con la zavorrina, avevo un tdm 900, ormai lo conosco come le mie tasche e mi mancava quella cattiveri, che solo KTM puo’darti.In curva sembra telguidata, le fa da sola le curve.La protezione a parer mio (181 cm) e’scarsa.Dopo i 120 l’aria si sente e + corri e + si sente, con fastidiose turbolenze tra i due caschi.Ma e’in arrivo un nuovo cupolino.Alla fine l’ho presa.E’un ottimo compromesso e permette di viaggiare sul serio.Tutto e’ al top, la frenata e’ impressionante, le forcelle non ne parliamo proprio (completamente regolabili).Bhe aspetto i vostri commenti dopo averla provata.Sono sicuro che se aspettavate il TDM 1000 o la Multistrada nuova, questa KTM non vi deludera’ io la definisco semplicemente “adrenalina SEMPRE”.Purtroppo non cosnoco i consumi reali. In settimana sara’ mia e potro’ provarla a fondo.Fate pure domande cerchero’ di rispondere concretamente, vi assicuro che non sono di parte come molti commenti che leggo (ec.il cupolino non e’ il top per una moto che dovrebbe viaggiare).Mi hanno fatto anche 500 euro di sconto 🙂 ma qui in olanda. Resto in ascolto.Lampss a tutti

  3. Mr D

    2009/04/15 at 1:05 AM

    Ciao Salvatore,
    allora ti aspettiamo per avere altre impressioni… e complimenti per la nuova moto! 😉
    Mr D

  4. salvatore

    2009/04/15 at 4:11 PM

    Ciao,
    dimenticavo che la SMT provata da me aveva la leva del cambio troppo alta per il mio piede (senza scarponi) e quindi un paio di volte ho preso il folle ahahah….ma in ogni caso ho motato che il cambio sembra un tantino lungo, non molto rapido.
    Domani 17.04.09 la prendero’e rilascero’le mie impressioni qui.
    Vorrei ascoltare anche il parere di altre persone che l’anno provata, oppure qualche domanda specifica.
    Ringrazio Mr.D per i complimenti, Grazie 🙂
    Ciao a tutti

  5. DotIng

    2009/04/15 at 5:20 PM

    Io la vado a provare il prox fine settimana all’orange day 😀

  6. Pingback: BMW R1200GS vs KTM 990 SMT vs HONDA VFR 800 vs SUZUKI GSX-R 750: la video prova | Pianeta Riders

  7. salvatore

    2009/04/21 at 12:09 PM

    Ciao ragazzi,
    giovedi’ finiro’il rodaggio…500km…quindi ancora non riesco ad avere una visione completa visto che non ho mai superato i 5500 giri ,e’veramente dura. Le mie impressione da ex possessore di TDM (62.000 km in 4 anni) sono:
    – protezione aerodinamica migliorabile (arrivera’un cupolino alto “dicono”)
    – cambio un pochino lungo
    – non ho capito ancora il consumo effettivo ma c’e’,con il primo pieno ho fatto credo sui 240 km e poi si e’ accesa la spia, questo andando piano, la prossima volta diro’il consumo reale a circa 120/130 max.
    – vibrazioni
    Sinceramente non credo ci siano altri difetti (almeno per ora)…

    La moto spinge come un treno, in due con bauletto, in sesta dai 3000, sale veloce e dopo i 4500/5000 esplode, pensa con le marce inferiori 🙂
    Sospenzioni veramente al top, frenata talmente potente (non regolabilissima x me) che rischi di cappottarti. Semplice da gestire in curva, piega bene…sono felicissmo di averla acquistata, mi sono dissanguato ma almeno ho un sorriso a 50 denti ::)).
    Moto adatta a strade tipo, tornati, curvoni…in autostrada tiene dritto, ma ho notato che con il bauletto a circa 155 km/h quando la sesta inizia ad aprirsi, un leggero serpenteggio della moto, chi sa a 230 km/h…magari senza bauletto meglio.
    Sicuramente se vuoi un mezzo comodissimo per viaggiare, non e’l’ideale, ma per me va bene.
    Fino a 4500 almeno la moto vibra abbastanza, sulle pedane anche…ma e’ normale, anzi meglio della SM, ho sempre come riferimento il TDM che non vibra MAI e consuma meno.
    Questa moto rispecchia il mio animo, grintoso, forse addirittura cattivo, essenziale, veloce, tutto fare…e’fatta per me e per tutti coloro che desiderano una moto a 360, scattante, veloce e con la quale puoi farci proprio di tutto, secondo me cambiando le gomme, mettendo i tasselli va una bellezza anche sullo sterrato.
    Questi sono pareri veramente personali, per me il voto e’9 e con il cupolino alto magari sara’ 10, non dico che e’ la migliore moto del mondo, ma sono sicuro che chiunque la possa provare per un intero ggiorno iniziera’a sognarla la notte (come me).
    Ci aggiorniamo a quando potro’ veramente provare la moto fino in fondo.
    Lamps a tutti

    p.s.
    colgo l’occasione di salutare tutti gli italiani all’estero, io vivo in olanda…magari ci incontreremo sulle strade della nostra bella europa

  8. Palla Racing

    2009/04/21 at 12:53 PM

    GRANDE SALVATORE, davvero un ottino Report!!!
    😀

  9. salvatore

    2009/04/24 at 10:10 AM

    Ciao,
    purtroppo non sono riuscito a fare il cambio olio,ho fatto tardi ed era troppo pieno il mec, posso farlo tra 2 settimane…aiutooo.
    Cmq credo di aver orientativamente capito i consumi, circa il 16 al litro con andature tranquille, per un mostro cosi’ sembra ragionevole.Inoltre ho fatto montare una comoda presa (accendisigari) e presto il supporto del nav. Anche non potendo un paio di impennatine in seconda le ho fatte, se sai dosare bene il gas la moto sale e scende come desideri tu, magari un manico migliore del mio la alza anche in terza con una frizionatina (ne sono convinto), la prima e’intoccabile (troppo).La frenata e’mostruosa e subito dopo, la spinta del motore e’ prepotente…ragazzi e’veramente un giocattolo con il quale e’possibile farci di +…veramente tutto.Ad oggi 800 km fatti senza il minimo sforzo anzi mi gusta sempre di +.Purtroppo vivo in questa piatta olanda, come vorrei trovare una bella strada di montagna piena di curve e tornanti, inoltre i limiti qui se non li rispetti becchi multe…che pace, non vedo l’ora di uscire almeno in germania si corre.Giusto per la cronaca,se qualche italiano mi legge e vive in olanda o belgio…bhe sarebbe bello incontrarci 🙂
    Ragazzi, il minimo della moto sembra un po’alto, non saprei cosa dire + ma sarei felice di rispondere a qualche vostra domanda.
    Ultima cosina, il bauletto originale e’ tipo una borsa morbida non grandissima,per mettere il magico GIVI ci vuole un supporto extra ed inoltre il bauletto GIVI e’ marchiato KTM e venduto solo dalla KTM (almeno qui in olanda) cio’ significa che per ora devi andare in un negozio KTM per farti montare un GIVI,altrimenti non lo trovi.
    Ciaooo super lampss a tutti.

  10. Massimo

    2009/06/09 at 12:52 PM

    ciao salvo, ho ancora un forte dubbio.
    tiger 1050 (con il suo 3 cilindri che canta meravigliosamente) o 990 smt.
    ma è vero che non ha la spia della riserva?

  11. Williams

    2009/06/12 at 10:40 AM

    Ciao a tutti!

    Una domanda per Salvatore l’avrei anch’io.
    Sono molto intenzionato a “sperperare” i famosi 13000€ per portarmi a casa la SMT …
    Ho letto su qualche sito che i silenziatori alti scaldano molto, soprattutto l’eventuale passeggero. Hai riscontrato qualcosa di simile o il calore emanato è irrisorio?
    Del TDM ho sempre apprezzato molto gli scarichi bassi, sia perchè il calore percepito sarà sicuramente minore e sia perchè permettevano di montare due borse laterali davvero capienti.
    Le uniche pecche che trovo in questa moto (ragionando a logica, senza averla provata)sono proprio le borse laterali troppo piccole (anche se devo ammettere che il sistema di ancoraggio è davvero ingegnoso e allo stesso tempo semplice) e la mancanza dell’abs, che in una moto così, secondo me poteva essere previsto, lasciando libero arbitrio all’eventuale esclusione … anche se è vero che il peso sarebbe aumentato di qualche chilo.

    Ciao e grazie! … e complimenti per i tuoi report!
    Williams

  12. salvatore

    2009/06/16 at 5:00 PM

    Ciao a tutti,
    si la moto magicamente non ha il livello della benzina, ma una spia che si accende (dicono a 3.5 L), io credo che con un pieno, camminando mediamente si fanno 250 Km. quasi impossibile di piu’.
    Poi io non credo ci voglia l’ABS su questa moto, la frenata a mio avviso diventa subito modulabile dopo qualche km.
    Gli scarichi alti (qui non fa molto caldo) scaldano ma sono fatti veramente bene, giuro che dopo un’ora mi fermo e posso toccare gli scudi, mi sa che qui dovresti trovare un’altro parere onesto, i 35 gradi italiani con umidita’ sono tanti e non saprei, io direi che e’ sopportabile.La ventola accende dopo pochi secondi in pratica la moto si riscalda in un millisecondo…nell’insieme non trovo impossibile starci su sotto il sole, certo ti spara aria calda tra le gambe quando sei al semaforo e forse le marmitte alte oltre al caldo, puzzano di + di quelle stile TDM. Per le lunghe camminate la cosa peggiore sono le vibrazioni, anche la piccola protezione aerodinamica si puo sopportare non andando forte, ma le vibrazioni piano piano ti smontano 🙂
    Ragazzi io ogni volta che ci salgo e la metto in moto sento un brivido, prendi subito confidenza e ti senti una bomba…poi come trovi la prima curva, magari metti in secondo esci sui 60 km/h e la alzi e ci metti anche la terza schizzando a oltre 110 km/h senza accorgertene…poi mi dici con quale altra moto fai una cosa del genere…Sono sempre molto prolisso,ma sono onesto al 100%,nessuno mi paga tranquilli…ci vuole la salute per viaggiare con questa, ma se trovi strade di montagna non ha rivali.Fate altre domande se volete.
    Ciao a tutti e forza ITALIA..

  13. salvatore

    2009/06/16 at 5:10 PM

    Ragazzi se economicamente potete, mettete la benzina con + ottani, si sente la differenza, me ne accorgo ora che non la metto +, qui in olanda la benzina e’ oltre 1.440 e la super ottani sfiora gli 1.5 euro, siamo alla follia, mi tocca prenderla raramente per questi motivi ed anche perche’ ancora non ho trovato pane per i suoi denti, ma ci ho fatto quasi 4mila km ad oggi.Poi qui ti beccano facilmente e fanno multe se superi i limiti, ma dove so io sparo seconda e terza sono a 150 km/h senza accorgermene e godo 🙂
    Ultima info che vi do per ora, sono arrivato diciamo a 190 km/h in quinta (tranquilli spingeva ancora come una furia) CERTO HO GIA RISCHIATO IL CULO QUI, ma noto che tenerla a terra dritta e’ dura veramente, leggo ovunque che va dritta come sui binari fino a 239, io avro’dei binari strani che a volte iniziano a sfarfallare anche ai 150 km/h (senza bauletto) dipende anche dall’aria, ma a 190 ho avuto quasi paura di sbandare sul serio, serpenteggiava molto…ragazzi fatemi sapere se sono io un ceppo(le mie altre moto andavano veramente dritte) oppuer ho una moto storta…

    Il primo tagliando ho pagato tipo 70 euro o giu di li, non molto, cambio olio, filtro e controlli vari.
    Ciao

  14. Pingback: Ecco l’erede della Multistrada: foto spia della nuova Maxi-Enduro Ducati 2010 | Pianeta Riders

  15. Cruko

    2009/08/03 at 4:09 PM

    l’ho appena presa… 990 smt grigia…ritirata sabato primo agosto e con appena 500 km percorsi…ho gia toccato le pedivelle e le saponette della tuta… io scendo da un cbr 1000rr del 2006 e avevo paura di pentirmi… la risposta? mi manca il rombo del 4 cilindri ma questa smt mi fa dimenticare tutto il resto…ottima ma con tre piccoli difetti, a parer mio… troppa aria dal cupolino… sono alto 185 cm e tutta la turbolenza si scarica a metà del casco… la seconda è ke il motore si scada in fretta… parte velocemente la ventola scaricando tutto sulla parte interna del polpaccio destro e infine… i consumi… il primo pieno ha avuto un’autonomia di 14 km/litro, il secondo di 16 km/l e il terzo è ancora in corso ma c’è da dire ke sono ancora in rodaggio… una moto eccezionale ke si fa amare subito e nel giro di pochi km si doma fino a cucirsi addosso al pilota e… ho gia fatto fuori le spalle delle gomme…stupenda!!!

  16. massimiliano

    2009/09/17 at 10:13 PM

    come diminuire l’altezza del mono del KTM 990 SMT ❓

  17. flavio

    2009/11/02 at 4:45 PM

    Trovo che la leva del cambio x il mio SMT sia troppo alta , e se la abbasso di una posizione troppo bassa. Qualcuno sa dirmi se esiste un aftermarket regolabile o che sia leggermante piu’ curvata???

  18. PIERLUIGI

    2009/11/08 at 1:50 PM

    08/11/2009 ORE 09:00. Mi sveglio arrapato, apro le finestre e …… Che tempo di merda!! Mi faccio il culo tutta la settimana aspettando con ansia che arrivi il week-end e guarda che sfiga.. Ho 116 cv che mi chiamano uno ad uno per andare a sprigionarsi sui tornanti delle montagne qui vicino e io qui ad infierire verso questo cielo infamone.
    KTM 990 SMT ?? La vera “SuperMoto” da orgasmi multipli !!

  19. salvatore

    2009/11/23 at 1:30 PM

    Sono un super felice possessore di questo mostro chenon riesco asfruttare come vorrei..cavolo mi sa che lo portero’ in pista appena possibile…vorrei farvi due semplici, anzi tre domande.
    1) Che ne pensate della nuova Multistrada 1200 (150hp ma sembra pesare un bordello)
    2) Come togliere facilmente il limitatore sec.e terza marcia
    3) Pensavo di trasformarla in mezzo da enduro – montagnolo, con ruote chiodate…che ne pensate? secondo me regge qualunque cosa.

    Grazie a tutti, ho veramente voglia di avere le vostre impressioni, specie quelel negative

    p.s.
    ho visto finalmente il primo parabrezza GIVI e ci sono ora anche valige piu grosse ma hanno bisogno di unnuovo supporto per essere montate, qualcuno ha provato il parabrezza?

    Ciao a tutti

  20. Massimo

    2009/11/29 at 7:19 PM

    ho la smt da giugno, lc8 è una miniera di potenza. oggi di terza si è alzata 😉 la moto che non cambierò mai!!!!!!!

  21. Passo Rombante

    2009/12/14 at 5:20 PM

    Qui trovate il Test Pianeta Riders sulla SM-T (insieme alla RC8).
    L@mps Passo Romb

    http://www.pianetariders.it/2009/12/doppio-test-ktm-prova-supermoto-sm-t-990-e-ktm-rc8/5981

  22. Pippo

    2009/12/16 at 5:49 PM

    :mrgreen: Gasati !!!

  23. Max

    2011/05/24 at 3:37 PM

    Salvatore,
    Ho appena letto il tuo commento, vivo in Olanda ed ho intenzione di comprare la smt dopo anni in sella ad una Speed Triple che mi hanno appena rubato…nella tranquilla Olanda!
    Come ti posso contattare?

    salvatore Ha Scritto:

    Ciao,
    purtroppo non sono riuscito a fare il cambio olio,ho fatto tardi ed era troppo pieno il mec, posso farlo tra 2 settimane…aiutooo.
    Cmq credo di aver orientativamente capito i consumi, circa il 16 al litro con andature tranquille, per un mostro cosi’ sembra ragionevole.Inoltre ho fatto montare una comoda presa (accendisigari) e presto il supporto del nav. Anche non potendo un paio di impennatine in seconda le ho fatte, se sai dosare bene il gas la moto sale e scende come desideri tu, magari un manico migliore del mio la alza anche in terza con una frizionatina (ne sono convinto), la prima e’intoccabile (troppo).La frenata e’mostruosa e subito dopo, la spinta del motore e’ prepotente…ragazzi e’veramente un giocattolo con il quale e’possibile farci di +…veramente tutto.Ad oggi 800 km fatti senza il minimo sforzo anzi mi gusta sempre di +.Purtroppo vivo in questa piatta olanda, come vorrei trovare una bella strada di montagna piena di curve e tornanti, inoltre i limiti qui se non li rispetti becchi multe…che pace, non vedo l’ora di uscire almeno in germania si corre.Giusto per la cronaca,se qualche italiano mi legge e vive in olanda o belgio…bhe sarebbe bello incontrarci
    Ragazzi, il minimo della moto sembra un po’alto, non saprei cosa dire + ma sarei felice di rispondere a qualche vostra domanda.
    Ultima cosina, il bauletto originale e’ tipo una borsa morbida non grandissima,per mettere il magico GIVI ci vuole un supporto extra ed inoltre il bauletto GIVI e’ marchiato KTM e venduto solo dalla KTM (almeno qui in olanda) cio’ significa che per ora devi andare in un negozio KTM per farti montare un GIVI,altrimenti non lo trovi.
    Ciaooo super lampss a tutti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *