Connect
To Top

Valentino Rossi: il Tourist Trophy sull’isola di Man è troppo pericoloso!

Questa la dichiarazione contenuta in una lunga intervista rilasciata al Magazine Top Gear dal Campione di Tavullia, che aggiunge…

La mia più grande paura è quella di ferirmi. Questo ha detto Valentino all’intervistatore, rivivendo l’esperienza del suo giro d’onore sul Mountain effettuato nel 2009, in sella ad una Yamaha R1, in compagnia di Giacomo Agostini.

Ecco poi come prosegue, a proposito della Road Race più famosa al mondo, sottolineando come, a volte, i piloti siano pazzi… riferendosi probabilmente ai colleghi che si sfidano sul leggendario tracciato

[quote]”Ho fatto un giro dell’Isola di Man, e capisco perché la gente ama questa gara, perché è davvero impressionante – è un percorso incredibile, fantastico. Ma, purtroppo, è troppo pericoloso. A volte, i piloti sono pazzi. L’Isola di Man è molto difficile. Se si commette un errore, forse è l’ultimo errore.”[/quote]

Insomma, se sognavate di vedere Valentino in bagarre durante un’edizione del TT, mettetevi l’anima in pace: non vedrete mai il campione di Tavullia sfiorare muretti a 300 Km/h sull’isola di Man. Cosa ne dite, una posizione saggia, la sua? 



VIA| Visordown

16 Comments

  1. Francesco La Salsiccia Panfili via Facebook

    2013/01/30 at 3:09 PM

    beh direi la seconda

  2. Nicolò Modena via Facebook

    2013/01/30 at 3:11 PM

    Ognuno fa le proprie scelte…Il TT è senza dubbio la cosa più spettacolare che esista! Davvero, non riesco proprio a farmi una ragione di come dev’essere guidare una Sbk al TT ! I piloti non sono pazzi, lo fanno per passione.

  3. Heart Valve via Facebook

    2013/01/30 at 3:13 PM

    non ci sono piu’ piloti di una volta!!!!!!

  4. Giovanni Presti via Facebook

    2013/01/30 at 3:18 PM

    Perché, il TT non è pericoloso?! Che sia pericoloso è oggettivo, e i piloti non li obbliga nessuno a correrci (credo…). Però è affascinante, e per questo non dovrebbe mai essere vietato in futuro.

  5. Francesco La Salsiccia Panfili via Facebook

    2013/01/30 at 3:24 PM

    beh direi la seconda

  6. Nicolò Modena via Facebook

    2013/01/30 at 3:24 PM

    Ognuno fa le proprie scelte…Il TT è senza dubbio la cosa più spettacolare che esista! Davvero, non riesco proprio a farmi una ragione di come dev’essere guidare una Sbk al TT ! I piloti non sono pazzi, lo fanno per passione.

  7. Heart Valve via Facebook

    2013/01/30 at 3:25 PM

    non ci sono piu’ piloti di una volta!!!!!!

  8. Giovanni Presti via Facebook

    2013/01/30 at 3:25 PM

    Perché, il TT non è pericoloso?! Che sia pericoloso è oggettivo, e i piloti non li obbliga nessuno a correrci (credo…). Però è affascinante, e per questo non dovrebbe mai essere vietato in futuro.

  9. Leonardo Battaglia via Facebook

    2013/01/30 at 3:28 PM

    Non sono mai esistiti i “piloti di una volta”. Esistevano i piloti senza alternativa. Fare il Pilota comporta dei rischi che via via sono stati ridotti per ridurre i morti e i feriti. Una volta ogni corsa poteva essere l’ultima e l’alternativa era non correre. Oggi, fortunatamente, si può scegliere se correre in quella maniera o se correre al massimo rischiando molto meno. Agostini ha sempre detto le cose che dice Rossi, solo che lui ha dovuto correrci al TT ed essendo un grande campione ci ha pure vinto tanto.

  10. Leonardo Battaglia via Facebook

    2013/01/30 at 3:29 PM

    Non sono mai esistiti i “piloti di una volta”. Esistevano i piloti senza alternativa. Fare il Pilota comporta dei rischi che via via sono stati ridotti per ridurre i morti e i feriti. Una volta ogni corsa poteva essere l’ultima e l’alternativa era non correre. Oggi, fortunatamente, si può scegliere se correre in quella maniera o se correre al massimo rischiando molto meno. Agostini ha sempre detto le cose che dice Rossi, solo che lui ha dovuto correrci al TT ed essendo un grande campione ci ha pure vinto tanto.

  11. Tommaso LucioSlash Leante via Facebook

    2013/01/30 at 4:47 PM

    Io ricordo un certo barry

  12. Tommaso LucioSlash Leante via Facebook

    2013/01/30 at 4:48 PM

    Io ricordo un certo barry

  13. Michelangelo Galli via Facebook

    2013/01/30 at 7:38 PM

    non ha le palle AGO le aveva…..

  14. Ezio Balsamo via Facebook

    2013/01/30 at 9:45 PM

    ogniuno il suo mestiereè inutile citare Agostini, quello prtecipava a tutte le gare, vinceva i mondiali? a lui non bastava andava anche a vincere al civ…

  15. Massimo Randazzo via Facebook

    2013/01/31 at 12:27 AM

    TUTTE E DUE!

  16. Fabio Penna via Facebook

    2013/01/31 at 1:01 AM

    si ma è unico, altro che abolirlo, io le renderei gare regolari!! dopotutto si sa il rischio che si corre!!!!! gare su strada, non monotone e…fantastiche! sempre!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Personaggi