Connect
To Top

Terza tappa Coppa Italia Velocità 2010 a Misano: risultati e commento


La Coppa Italia velocità 2010 si scatena sui cordoli di Misano per il terzo appuntamento di stagione. Trecentoventi piloti in dodici gare che hanno fatto i fuochi d’artificio per la gioia di tutti gli appassionati riversatisi sul circuito romagnolo.

Classe 125 SP

E’ stata battaglia vera, con un finale da ricordare. In tre, infatti, si sono giocati la 125 SP Coppa Italia. Scattati forte al via in compagnia di Christian Gamarino (n. 18, poi scivolato), Luca Oppedisano (n. 19), Manuel Tatasciore (n. 73) e Andrea Mantovani (n. 9) sono riusciti a staccare subito il gruppo formato da altri 48 piloti Aprilia protagonisti della classe considerata il “vivaio” del Campionato Italiano Velocità. Spettacolare l’ultimo giro, che ha visto il 19enne Oppedisano passare Tatasciore, tenere la testa della corsa fino alla bandiera a scacchi e diventare così il nuovo leader della classifica generale. A festeggiare con Oppedisano proprio il 15enne abruzzese Tatasciore e il suo coetaneo ferrarese Andrea Mantovani, secondo e terzo al traguardo. Poco fuori dal podio Giuliano Stirpe (n. 4, JuniorGP Racing Dream) bravo a rimontare forte della retrovie mentre più in affanno l’ex-leader di campionato, Daniele Aloisi (n. 23, quinto e lontano dalla testa) e il romagnolo Michael Ruben Rinaldi (n. 12), solo nono. Ecco cosa dichiara il vincitore, autore del miglior giro (1’56”208) proprio all’ultima tornata: “Sono partito bene e quando Gamarino è scivolato ho provato ad andare via ma non c’è stato nulla da fare. A quel punto ho preferito rinunciare e aspettare le battute finali per giocarmela con loro due. All’ultimo ho dato il massimo, facendo la differenza”.

Trofeo Pirelli Series

Protagonisti della prima tappa del Trofeo Pirelli Series sono stati tre piloti solitamente impegnati in gare internazionali. Alla fine ha vinto l’umbro Andrea Antonelli (n. 8), iscritto stabilmente alla Coppa del Mondo Superstock 1000. “Ho girato forte e mi sono divertito – dice il pilota Honda Lorini – considero questa gara un ottimo allenamento in vista della gara mondiale, in programma qui a Misano il 27 giugno”. Secondo ha chiuso il marchigiano Riccardo Della Ceca (n. 6), terzo assoluto nel 2009 al CIV Superstock 1000 mentre a completare il podio è stato il compagno di squadra di Antonelli, il laziale Eddi La Marra (n. 47), anche lui impegnato nella formula iridata. Oggi si è corsa anche la terza prova del trofeo K-Cup Metzeler: vittorie di Simone Fornasari (n. 10 classe 600)  e Danisi Sanca (n. 34 classe 1000.

Honda RS 125 Trophy

Un altro protagonista del CIV ha vinto la gara della. Davide Stirpe ha centrato il primo trionfo stagionale, anche grazie alla caduta del suo diretto avversario, Marco Faccani. Il 17enne romano ha dimostrato di essersi completamente ristabilito in seguito all’infortunio rimediato proprio qui in Romagna ad inizio stagione. Dietro di lui Andrea Tucci ed Elia Cunti. Le altre gare dei monomarca Honda sono andate ad Alex Sassaro (n. 34, CBR 600 RR Cup finale A), Augusto Gillio (n. 163, CBR 600 RR Cup finale B) e Lorenzo Segoni (n. 52, Honda Hornet Cup).

Lorenzo Segoni asso piglia tutto

Oltre alla gara della Hornet, il toscano ha vinto anche la Suzuki Gladius Cup proprio davanti agli “alti vertici” della Suzuki: ad assistere alla sfida tra lui e il suo eterno rivale Eric Marangon (n. 44, giunto secondo), erano presenti infatti anche Haruo Ito, Amministratore Delegato di Suzuki Italia, e Rio Shimono, European Marketing Manager di Suzuki Motor Corporation. “Questa gara è stata dura – ha ammesso Segoni (n. 52) – Marangon andava veramente forte e stargli davanti non è stato per niente facile. Però ho tenuto duro e alla fine ce l’ho fatta. La moto ha risposto molto bene e mi sono divertito molto”.

Trofeo Moriwaki 250 & C.

Il 15enne aretino Vladimir Cangi (n. 7) ha vinto nel Trofeo Moriwaki 250 mentre Nicolò Lagiongada (n. 40) si è imposto nel Trofeo Italia PreGp 125 e la sfida Kawasaki Ninja Trophy 250 l’ha portata a casa il 16enne calabrese Benito Tarantino (n. 34). L’altra gara riservata alle “verdone” ZX-6R è andata a Marco Morreale (n. 99).

LE GARE IN TV E SU INTERNET – Raisport, Sportitalia, Nuvolari e Moto TV trasmetteranno questa settimana gli highlights della tappa di Misano della Coppa Italia: a breve, su www.civ.tv la programmazione completa. Sempre sul sito ufficiale della manifestazione è possibile leggere i commenti approfonditi sulle gare e le interviste ai piloti. Il prossimo appuntamento è per Il 27 giugno sul circuito di Vallelunga dove si correrà la 4° tappa della Coppa Italia 2010.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Competizioni