Connect
To Top

SPECIAL: Honda XR600 “X ON” by Sixty-Six Motorcycles

Per questa officina di Perth, Australia, la parola “rottamazione” non esiste. Ecco come hanno trasformato una XR600 del 1996, veterana delle corse nel deserto, in un’elegante moto stradale.

[divider] xr600-street-tracker

Se vi ritrovaste tra le mani una Honda XR600 di quasi vent’anni fa, che ha percorso migliaia di chilometri nel deserto, gareggiando nella micidiale Australasian Safari, e che si è ormai ritirata dalle attività agonistiche, cose pensereste di farne? Forse la rottamereste? O magari ne fareste una splendida moto stradale in salsa scrambler? Be’, il team di Sixty-Six Motorcycles ha scelto la seconda opzione.

Per prima cosa è stato eliminato il telaietto, sostituito da uno più sottile per accogliere il serbatoio di una vecchia Honda CB250; poi è stata montata una nuova sella in pelle marrone, creata su misura. Con un paio di cerchi SM Pro da 17 pollici e la forcella anteriore rimodellata per adattarsi alle ruote più piccole, l’assetto della moto è stato radicalmente modificato. Due pneumatici Shinko 705 completano questa versione stradale.

Tutti i collegamenti sono stati cambiati e l’accensione è andata a finire in una piccola scatola di alluminio sotto la sella; inoltre è stato montato un carburatore Mikuni TR40 e un nuovo terminale di scarico. Il faro da sette pollici, gli indicatori di direzione, i fanalini posteriori, gli interruttori e gli specchietti sono stati acquistati online dal negozio giapponese Posh; mentre il carterino copricatena, il parafango anteriore e gli scudi termici sono stati fatti in casa dall’officina australiana.

Infine, dopo aver scelto una particolare tonalità di grigio per il serbatoio e la colorazione nera per telaio e motore, l’ormai ex “monocilindrica del deserto” è stata rinominata “X ON”, pronta per trascorrere la meritata pensione sulle strade polverose della grande e lontana Australia.


VIA| bikeexif.com

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in special