Connect
To Top

SPECIAL: Harley-Davidson 883 “American Scrambler” by BCR

Ducati, di recente, sta tentando di creare una sorta di monopolio sullo stile scrambler. Ma sono tanti, gli appassionati, che hanno deciso di modificare, in questo stile, anche modelli di altre marche.

[divider]

Non tutti amano le scrambler, ma è ormai innegabile che i seguaci di questo genere sono sempre di più. Tra questi, ci sono team di laboratori e officine che prendono modelli di qualsiasi tipo per trasformarli in moto stradali, con attitudini off, che incarnano lo spirito selvaggio tanto apprezzato decenni or sono.
Qualche tempo fa vi mostrammo una BMW tramutata in scrambler e, all”inizio di questa settimana, è toccato a una XR600; oggi, invece, vi presenteremo una classica Harley Davidson 883 del 1999, rimodellata a regola d’arte da un’officina americana chiamata BCR, capitanata da Benjie Flipprboi.

Ovviamente, per trasformare una 883 in una scrambler, è stato necessario modificarne l’aspetto, abbassando l’anteriore e aumentando l’altezza della sella. Per fare questo, la forcella è stata sostituita da quella di una vecchia Suzuki GSX1000, mentre la sospensione posteriore è stata lavorata per renderla più lunga. Infine, sono state installare un paio di ruote Borrani in alluminio, con gomme Shinko 705 Trail Master.

Il secondo passaggio, invece, ha riguardato il serbatoio: è stato difficile adattare i tipici serbatoi delle vecchie scrambler alle forme della Harley, dunque Benjie ne ha costruito uno apposito in alluminio lucido. Inoltre, per dare continuità alla curva del serbatoio, la sella in pelle segue la forma ondulata di quest’ultimo. Anche i parafanghi, le targhe e la piastra paramotore sono in alluminio, mentre un piccolo cruscotto in acciaio ospita il tachimetro e le varie spie.

Per il motore, è stata scelta una colorazione opaca, mentre la cinghia di trasmissione è stata sostituita da una caratteristica catena dorata. Il faro e il fanale posteriore sono stati costruiti appositamente, e anche il sistema di scarico è totalmente fabbricato in casa, per seguire il tipico stile scrambler.

Benjie ha previsto mitiche avventure per questa sua nuova creazione chiamata “American Scrambler”, così ha creato una borsa in pelle per permettere a chi potrà guidarla, di portare con se tutto l’occorrente per macinare chilometri, sia su strada sterrata che su asfalto.


VIA| BIKEEXIF.COM

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in special