Connect
To Top

SuperPole SBK Silverstone 2012: Smrz precede tutti sulla griglia di partenza

Miglior Crono per il pilota del team Effenbert Ducati con la pioggia. Seconda fila per Giugliano e Melandri. Cadute per Sykes e Checa, problemi per Biaggi, per lui solo un decimo tempo.

Condizioni meteo incerte, e pista bagnata, rimescolano le carte nella superpole. Ci si aspettava il ruggito dei leoni inglesi, ma un superbo Smrz mette tutti in riga assicurandosi lo scatto dalla prima casella nelle gare di domani. Per i piloti di casa l’onore resta comunque alto con Camier che regala una meritata soddisfazione alla squadra Crescent Suzuki. Chiudono la prima fila un coriaceo Guintoli ed un ottimo Leon Haslam che finalmente riesce a mettere le ruote davanti a quelle del suo compagno Melandri. Per Marco seconda fila con il 6° tempo e gare di domani tutte in attacco. Ottimo Giugliano che, pur avendo perso la prima fila di un soffio, appare in gran spolvero, e le bizze del meteo inglese potrebbero riservarci delle piacevoli sorprese da parte del giovane pilota del team Althea. Chiudono la seconda fila Sykes e Checa, pur se protagonisti di due scivolate.

Per Biaggi è notte fonda. La RSV4 arranca sul tracciato inglese senza apparenti motivi. Il romano sembra in crisi e per le due manches di domani la situazione non è delle più rosee.

Ordine di Partenza SBK Silverstone 2012 

  • [arrowlist]
    • 1. Jakub Smrz Ducati 1098R 2’20.810
    • 2. Leon Camier Suzuki GSX-R1000 2’20.846
    • 3. Sylvain Guintoli Ducati 1098R 2’21.385
    • 4. Leon Haslam BMW S1000 RR 2’21.613
    • 5. Davide Giugliano Ducati 1098R 2’21.951
    • 6. Marco Melandri BMW S1000 RR 2’21.960
    • 7. Carlos Checa Ducati 1098R 2’23.356
    • 8. Tom Sykes Kawasaki ZX-10R 2’24.025
    • 9. Loris Baz Kawasaki ZX-10R 2’23.777
    • 10. Jonathan Rea Honda CBR1000RR 2’23.889
    • 11. Max Biaggi Aprilia RSV4 Factory 2’24.176
    • 12. John Hopkins Suzuki GSX-R1000 2’24.274
    • 13. Maxime Berger Ducati 1098R 2’24.294
    • 14. Eugene Laverty Aprilia RSV4 Factory 2’25.260
    • 15. Michel Fabrizio BMW S1000 RR 2’26.137
    • 16. Chaz Davies Aprilia RSV4 Factory 2’26.360
    • 17. Niccolò Canepa Ducati 1098R 2’06.795
    • 18. Ayrton Badovini BMW S1000 RR 2’06.803
    • 19. Lorenzo Zanetti Ducati 1098R 2’06.869
    • 20. Hiroshi Aoyama Honda CBR1000RR 2’06.921
    • 21. David Salom Kawasaki ZX-10R 2’08.069
    • 22. David Johnson Kawasaki ZX-10R 2’09.762
    • 23. Norino Brignola BMW S1000 RR 2’10.912
    • 24. Brett McCormick Ducati 1098R 2’13.730
    [/arrowlist]


3 Comments

  1. Davide Ruggiero via Facebook

    2012/08/04 at 5:43 PM

    Sykes in casa si prende 3″2 sotto l’acqua? :S forse guardava le Olimpiadi

  2. forza melandri e biaggi.

  3. forza melandri e biaggi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in SuperBike