Connect
To Top

Superpole SBK Phillip Island Australia 2013: la Ducati di Checa precede tutti in griglia di partenza

 Uno scatenato Carlos Checa conquista la SuperPole nel GP d’Australia davanti alle Aprilia di Laverty e Fabrizio. Splendido esordio per la Panigale 1199 del Team Alstare. Commento e griglia di partenza

Giugliano, Baz e Davies sono gli ultimi esclusi dalla roulette delle superpole, con l’Italiano messo fuori all’ultimo secondo dalla Honda di Leon Haslam. Dopodiché, si entra nel vivo della fase finale di qualifica dove la spunta un clamoroso Carlos Checa, che detta la dura legge del crono agli avversari e stampa sul tabellone uno strepitoso 1.30.234. Un debutto coi fiocchi per la Ducati Panigale di Francesco Battà, che zittisce – coi fatti – tutte le chiacchiere e le titubanze dei giorni passati intorno alla nuova moto.

Alle spalle dello spagnolo, inseguono da distanza più o meno ravvicinata le agguerritissime Aprilia di Laverty (RSV4 ufficiale) e Fabrizio (Red Devils Roma), pronte ad infilzare El Toro alla prima distrazione nei due round di domani. Chiude la prima fila Tom Sykes, che agguanta il 4° tempo con la Kawasaki nonostante un polso ancora dolorante, riuscendo a tenere dietro la BMW di Marco Melandri, seguito da Guintoli – apparso subito a suo agio con la Superbike di Noale – e da Camier. Chiudono la classifica della SP3 le Honda di Haslam e Rea,entrambi meno tonici rispetto agli altri Top Riders in pista… ma in gara, si sa, tutto può cambiareQUI, gli orari per seguire in diretta Gara1 e Gara 2 sulle reti Mediaset. A seguire, la griglia di partenza completa del GP d’Australia

SuperPole SBK Phillip Island 2013 – Griglia di partenza

1 Carlos Checa – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – 1.30.234
2 Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory
3 Michel Fabrizio – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory
4 Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R

5 Marco Melandri – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR HP4
6 Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory
7 Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000
8 Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR
9 Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR
10 Davide Giugliano – Althea Racing – Aprilia RSV4 Factory
11 Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R
12 Chaz Davies – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR HP4

13 Max Neukirchner – MR Racing – Ducati 1199 Panigale R
14 Jamie Stauffer – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR
15 Ivan Clementi – HTM Racing – BMW S1000RR
16 Glenn Allerton – Next Gen Motorsports – BMW S1000RR
17 Jules Cluzel – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000
18 Alexander Lundh – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R
19 Federico Sandi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R
20 Vittorio Iannuzzo – Grillini Dentalmatic SBK – BMW S1000RR


8 Comments

  1. Bond Uno via Facebook

    2013/02/23 at 9:52 AM

    ..sanza Panigale …!

  2. Bond Uno via Facebook

    2013/02/23 at 10:09 AM

    Record della Pista ! Dopopil volo dell’altro di’: “E’ stato come passare dall’inferno al paradiso. Ho fatto il record imbottito di antidolorifici, le due gare (22 giri ciascuna, ndr) saranno dure ma ce la farò” 😉

  3. Bond Uno via Facebook

    2013/02/23 at 10:13 AM

    “Non ho mai affrontato 22 giri con questo nuovo modello, non conosciamo le reazioni della moto né delle gomme, partiamo con mille incognite ma ce la possiamo giocare” ha promesso il 40enne spagnolo 😉

  4. Bond Uno via Facebook

    2013/02/23 at 10:16 AM

    scherzando poi al parco chiuso, dichiarando: “Non ho più l’età per tutte queste cose”.

  5. Bond Uno via Facebook

    2013/02/23 at 10:19 AM

    e quest ola dice tutta : Checa 1’30″234!!! in Motogp ad Ottobre sarebbe partito in prima fila dietro Stoner e Lorenzo! e quasi un secondo e mezzo più veloce della Desmo16… :=)

  6. Pianeta Riders via Facebook

    2013/02/23 at 10:24 AM

    Bond, se continui così dovremo assumerti 🙂

  7. Bond Uno via Facebook

    2013/02/23 at 10:26 AM

    Sono ad 8 Km dalla Ducati..;)

  8. Daniele Marchetti via Facebook

    2013/02/23 at 12:45 PM

    Fabrizio è stato bravissimo, Carlos è un campione, non aggiungo altro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in SuperBike