Connect
To Top

SBK, Test Phillip Island, Day 1: l’urlo di Laverty

Per il pilota Suzuki miglior tempo nella prima giornata di test in Australia. Secondo Giugliano. Seguono le Kawasaki di Sykes e Baz. Melandri litiga con il setting .

[divider]

Dopo Portimao, arriva la conferma anche dall’Isola di Filippo. Al termine della prima giornata di test sul tracciato australiano, sono ancora Laverty e la Suzuki a fare registrare il miglior crono . Con 1’30.513, Eugene si migliora di quasi mezzo secondo rispetto al tempo fatto segnare lo scorso anno, quando era in sella alla RSV4. Prestazione monstre del vice campione del Mondo, che sembra al momento avere una marcia in più rispetto al resto della truppa.

Buon secondo di giornata si posiziona Giugliano. Per il romano feeling in ascesa con la Panigale che, lo ricordiamo, in Australia si è sempre ben destreggiata. Seguono ad un soffio, in terza e quarta piazza le Kawasaki di Sykes e Baz (staccati di 0,224 e 0,244 rispettivamente da Laverty), mentre resta attardato a poco più di 8 decimi il buon Marco Melandri. La cronica avversione tra l’assetto della RSV4 e Phillip Island non ha, al momento, consentito di fare meglio di 1’31.146.

In affanno la MV di Corti (solo 13º a + 2.374); non pervenute le  Buell 1190 RX: con Geoff May ed Aaron Yayes. Per le moto della Factory statunitense un passivo di 7,639 e 9,143.

A seguire classifica e tempi:

1. Laverty (Suzuki) 1’30.513;
2. Giugliano (Ducati) 1’30.718;
3. Sykes (Kawasaki) 1’30.737;
4. Baz (Kawasaki) 1’30.757;
5. Lowes (Suzuki) 1’31.000;
6. Melandri (Aprilia) 1’31.146;
7. Haslam (Honda) 1’31.172;
8. Guintoli (Aprilia) 1’31.321;
9. Rea (Honda) 1’31.404;
10. Davies (Ducati) 1’31.419;
11. Canepa (Ducati) 1’31.897;
12. Elias (Aprilia) 1’32.301;
13. Salom (Kawasaki) 1’32.636;
14. Corti (MV Agusta) 1’32.858;
15. Barrier (BMW) 1’32.997;
16. Guarnoni (Kawasaki) 1’33.509;
17. Foret (Kawasaki) 1’33.676;
18. Morais (Kawasaki) 1’33.954;
19. Scassa (Kawasaki) 1’33.960;
20. Andreozzi (Kawasaki) 1’34.140;
21. Fabrizio (Kawasaki) 1’34.314;
22. Toth (BMW) 1’36.258;
NC. May (EBR) 1’38.152;
NC. Yates (EBR) 1’39.656;
NC. Sebestyen (BMW) 1’42.242. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in SuperBike