Connect
To Top

SBK 2015: altre tre gare per Troy Bayliss su Ducati [rettifica]

Troy Bayliss guiderà la Panigale 1199R di Davide Giugliano anche nelle prossime 3 gare nella gara in Thailandia SBK 2015

[divider]

Alla fine, la riserva è stata sciolta. A sostituire l’infortunato Davide Giugliano anche per le prossime 3 gare per la prossima gara del Mondiale SBK, sarà ancora Troy Bayliss, dopo le due manche di esordio a Phillip Island.

Nonostante i risultati australiani non abbiano certo fatto gridare al miracolo, va detto anche, però, che il (quasi) 46enne campione australiano, idolo delle folle motociclistiche, ha comunque dimostrato di poter ritrovare smalto e voglia di tornare a brillare nel firmamento della SBK. Ma, soprattutto, non è passato inosservato il grande “effetto promo” che il rientro del mitico Troy ha avuto sul Campionato delle Derivate.

Ritroveremo, dunque, Bayliss in occasione del prossimo appuntamento sull’inedito circuito tailandese di Buriram, il 22 marzo. L’Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team ancora non ha deciso se il Rider verrà confermato anche per le gare di  Aragon, il 12 aprile, e Assen, il 19 aprile.
Dopodiché, e a prescindere, non è detto che l’avventura di TB21 si esaurisca col rientro di Giugliano. Rumors riferiscono di possibili wild card nelle tappe italiane, Imola e Misano, dove Ducati gioca praticamente “in casa”.

A seguire, il commento di Troy Bayliss

“Sono davvero entusiasta di poter correre ancora una volta con la Panigale R e ringrazio l’Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team per l’opportunità. Sarà molto bello lavorare di nuovo con la squadra e con tutti i ragazzi del team. Rispetto alla mia gara di Phillip Island, organizzata davvero all’ultimo momento, questa volta avrò più tempo per allenarmi e per potermi preparare al meglio. Ho una grande motivazione e mi sento molto carico: non vedo l’ora di tornare in pista!”


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Personaggi